Utente 256XXX
Buongiorno,
da un paio di settimane ho riscontrato la presenza di un linfonodo piuttosto grosso sul lato sx del collo. Il medico mi ha prescritto un'ecografia. Vi riporto l'esito: "Aree linfonodali a prevalente carattere reattivo dal punto di vista ecotomografico in sede latero cervicale bilaterale (dimensioni 9x3 e 7x2 mm circa quelle più facilmente evidenziabili a destra; dimensioni 10x2, 12x3, 6x2 e 5x2 mm circa quelle più facilmente evidenziabili a sinistra).
In sede latero cervicale sinistra, posteriormente, in corrispondenza della tumefazione clinicamente apprezzabile, si rivela una disomogeneità strutturale, isoecogena centralmente e ipoecogena perifericamente di aspetto lenticolare, per un'estensione di 10-15 mm circa con uno spessore di 2-3mm circa, possibile espressione, in prima ipotesi, di area linfonodale a prevalente carattere reattivo dal punto di vista ecotomografico."
I linfonodi sono quindi parecchi, anche se uno solo è percebile al tatto, in quanto piuttosto grande. Mi devo preoccupare? Cosa potrebbe essere?


[#1] dopo  
Dr. Alessandro D'Angelo
48% attività
4% attualità
16% socialità
FURCI SICULO (ME)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Potrebbe essere necessario integrare il tutto con una visita ORL per valutare l'eventuale presenza di patologie del tratto orofaringeo.
In caso di negatività due sono le strade, il controllo periodico ed in caso di aumento delle stesse valutare un'eventuale aspirazione di una delle adenopatie.
[#2] dopo  
Utente 256XXX

Iscritto dal 2007
Buongiorno, non ho segnalato che ho effettuato anche una visita odontoiatrica. A sinistra, nell'arcata inferiore, ho un ottavo incluso (dente del giudizio), che sta tentando di crescere, ma è impossibilitato in quanto è posizionato sotto la gengiva e orizzontalmente. Potrebbe essere questa la causa dell'ingrossamento dei linfonodi? GRAZIE.
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Come già precisato dal collega i linfonodi del distretto oro-faringeo
sono quelli interessati. Quindi è possibile.
[#4] dopo  
Utente 256XXX

Iscritto dal 2007
Integro quando detto sopra aggiungendo anche i risultati delle analisi del sangue.
In data 26/01/2008 ho effettuato l'emocromo, tutti i valori erano nella norma tranne i monociti che avevano un valore pari a 13.
Ho rifatto le analisi in data 23/04/2008, tutti i valori sono nella norma tranne i monociti che questa volta hanno un valore pari a 10,3. Inoltre, sempre in data 23/04, ho integrato le analisi ricercando gli anticorpi EBV. I risultati sono i seguenti:
EBV VCA IGG presente
EBV VCA IGM assente
EBV EA assente
Che significa ? C'è una correlazione con i linfonodi? Grazie.