Utente 287XXX
Buongiorno,
ho un problema che mi attanaglia: sono operaio e lavoro in un ambiente dove vengono utilizzati degli olii impregnanti su dei pezzi metallici. quando termino il mio turno di lavoro vado a casa mi lavo i capelli (lunghi) e mi sembrano puliti.
il mattino dopo mi sveglio con i capelli unti e se mi passo la mano tra i capelli sento l'odore di quell'olio che usano in fabbrica. E' possibile che anche dopo ore o giorni la cute del cuoio capelluto rilasci le sostanze di cui il capello si è impregnato?
Grazie mille.
[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Possibile.La cosa più utile, oltre ad un buon lavaggio del c.c.con prodotti idonei è la protezione con copricapo adatti.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Buongorno Dottore,
La ringrazio per la risposta tempestiva. Le posso chiedere quale è la spiegazione medica di questo rilascio anche posteriore?
Grazie mille.
Cordialità.
[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Il capillizio per sua natura, morfologica e strutturale, é certamente idoneo a trattenere sostanze impregnanti, tanto più se su base oleosa. Basta pensare alla stessa composizione del sebo e della struttura del fusto. E non solo. Fumo, sostanze odorose varie, come é constatazione comune, rivelano a distanza di ore la permanenza il locali o attività di cucina. Non stupisce quindi il suo caso perché è nozione di chimica basale che alla assunzione di una sostanza segua la sua cessione .
Cordialità
[#4] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio molto per la spiegazione esaustiva.
Buona serata.