Utente 287XXX
Salve dottori e dottoresse.
Io e il mio ragazzo esattamente 11 giorni fa abbiamo avuto un potenziale rapporto a rischio, in quanto la seconda delle due penetrazioni (a distanza di 10-15 minuti l'una dall'altra) di quel giorno é avvenuta senza preservativo.
Il mio ragazzo non mi é assolutamente venuto dentro, questo é un dato certo, ma come potrete intuire la mia preoccupazione riguarda il liquido preseminale.
Lui afferma di riuscire a capire quando questo stia per uscire, ma io sono dubbiosa perché, ricercando in rete, ho trovato articoli dove é scritto che l'uomo non riesce assolutamente ad accorgersene.
In sintesi, la mia domanda é: l'uomo può accorgersi che il liquido preseminale stia per uscire?

Tengo a precisare che ero in periodo fertile (15esimo giorno del mio ciclo) e che il giorno dopo ho assunto la pillola del giorno dopo norlevo.
Attendo ansiosa la Vostra risposta.
Cordiali Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.ma utente

il maschio può e nello stesso non può rendersi conto della fuoriuscita del suo liquido pre-seminale, tuttavia dal suo racconto l'uomo nel suo secondo rapporto sessuale (dopo 10-15 minuti) non dovrebbe avere una secrezione del suddetto liquido ed inoltre la pillola del giorno dopo dovrebbe aver tolto ogni dubbio di un eventuale concepimento.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio veramente molto per la rapidità con cui mi ha risposto!
Una tranquillizzazione da parte di un esperto in materia era ciò di cui avevo più bisogno, anche se ogni dubbio svanirà quando vedrò comparire le mestruazioni.
Posso quindi credere alle parole del mio ragazzo?
Mi perdoni la richiesta insistente, ma sono una persona molto ansiosa!
A proposito delle mestruazioni, colgo l'occasione per chiederle se effettivamente potrebbe verificarsi un ritardo nella comparsa del ciclo mestruale, dovuto alla pillola norlevo, come affermano certi siti internet.
Il mio medico di famiglia mi ha detto di no, ma mi sorge il dubbio che l'abbia fatto per rassicurarmi, dato che mi vide leggermente agitata.
Secondo i miei calcoli dovrebbero venirmi proprio domani...
La ringrazio in anticipo.
Saluti.

[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
sulla pillola norlevo chieda chiarimenti ai colleghi ginecologi.

Ancora cordialità
[#4] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Bene, chiederò ai suoi colleghi.
La ringrazio ancora molto per le sue risposte rapidissime ed esaurienti.
Cordiali Saluti.
[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Prego e spero chiarisca i suoi dubbi.

Cordialità