Utente 287XXX
dallo scorso febbraio mi è apparso un sintomo , nn sempre ma alle volte è che dura quanto vuole ma nn so se la causa è una piccola bronchite o una banalissima caduta in terra dove ho sentito un dolore al petto in linea con il retro della schiena. sintomo è che ho delle difficolta nel respirare , solo dopo alcuni ne riesco a fare alcuni a pieni polmoni, questo è molto snervante, è come se il respiro si bloccasse al centro del petto fino alla gola. il dottore mi consiglia rx torace dove tutto è nella norma, visita cardiologica con ecg tutto bene , adesso mi dice di fare un ecocardiogramma... potrebbe essere anche dovuto alle ghiandole tiroidee ingrossate ? anche perchè in questo periodo mi sento un po agitato, sara' anche questo? grazie deivostri consigli

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non credo proprio che la tiroide possa giocare un ruolo nella genesi dei suoi sintomi, così come il cuore è da escludere. Forse è un banale risentimento muscolare amplificato dal suo stato ansioso.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
la ringrazio tantissimo