Utente 242XXX
Sono un ragazzo di 32 anni e da qualche tempo ho notato una riduzione del volume dei testicoli e di conseguenza mi sono recato da un medico per un controllo.
I medico mi ha detto che i testicoli sembrano piccoli e molli e di conseguenza mi ha prescritto un analisi del mio profilo ormonale che ancora devo fare.
Non ha saputo darmi una spiegazione della riduzione se non che mi ha chiesto se uso farmaci che ovviamente non e' il mio caso.
I tresticoli non presentano apparentemente nessuna patologia.
Sapete darmi alcune cause possibili per questa riduzione?

Grazie

Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

le consiglio una visita specialistica infatti l'andrologo attraverso uno strumento chiamato Prader le valuterà il volume dei suoi testicoli oltre a stabilirne la consistenza ed eventuale dolorabilità, in caso di dubbi potrà procedere con una analisi ecografica che permetterà di valutare ecogenicità e la morfologia dei suoi testicoli.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 242XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per la sua risposta. I testicoli non presentano e non hanno mai presentato dolori di alcun tipo. I medico vuole procedere con una analisi del profilo ormonale e dopo i risultati delle analisi mandarmi da uno specialita. Nello stato dove risiedo non e' possibile andare direttamente da uno specialista ma bisogna avere una lettera di referenza di un medico generico per essere visitato.
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
bene intanto proceda con una richiesta di ecografia testicolare.

Ancora cordialità
[#4] dopo  
Utente 242XXX

Iscritto dal 2012
Quale potrebbe essere allora unba causa della riduzione di volume e cosa potrebbe comportare?
[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
stiamo aspettando i suoi dosaggi ormonali e l'ecografia testicolare per poterle rispondere.

Ancora cordialità
[#6] dopo  
Utente 242XXX

Iscritto dal 2012
infatti ho chiesto quali sono tutte le possibili cause
[#7] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
le cause, se ci sono, si devono basare su dati oggettivi che si valuteranno con gli esami.
[#8] dopo  
Utente 242XXX

Iscritto dal 2012
Ho avuto oggi i risultati delle analisi, dice che il testosterone e' 8 nmol/l e dovrebbe essere 11. Hanno controllato anche glicemia e tiroide e non ci sono problemi la glicemia e' risultata leggermente alta 5.9 contro 5.6 ma dovuto al fatto che l analisi non era a digiuno.
Adesso i medico curante mi vuole mandare da un endocrinologo.
Cosa ne pensa?
[#9] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
I dosaggi ormonali che servono sono LH, FSH, Estradiolo, Testosterone totale, PRL.
[#10] dopo  
Utente 242XXX

Iscritto dal 2012
Ho appena ricevuto la lettera dello specialista con i risultati delle analisi:


I testosterone e' stato trovato ancora basso a 6.7 negli esami del 27 Febbraio. C'era un leggero aumento in LH ma normale FSH. Penso che questi risultati sono coerenti con un ancora non diasgnosticato ipogonadismo primario. Raccomanderei di ripetere gli esami del profilo ormonale con esami della prolattina e ferritina inizio Aprile.

Cosa ne pensa?

Come mai vuole rifare i tests? sarebbe la terza volta che verificano il profilo steroideo in 3 mesi.
[#11] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
mi riporti i vari valori e potrò darle dei suggerimenti.

Cordialità
[#12] dopo  
Utente 242XXX

Iscritto dal 2012
Sulla lettera non solo presenti i valori di LH ed FSH, il testosterone totale e' 6.7.
Purtroppo nello stato dove vivo non danno i risultati delle analisi direttamente a,l paziente, ma comunicano solo i valori che non vanno, le altre analisi devo ancora farle. Come mai secondo lei vuole rifarmi fare le analisi del profilo ormonale?
Non ho capito dalla lettera se ancora non vuole diagniosticare ipogonadismo?
[#13] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
da quello che ci riporta è impossibile fare diagnosi nè fare ipotesi, infatti servono tutti i dati per valutare l'integrità dell'asse ipotalamo-ipofisi-gonadi.

Ancora cordiali saluti