Utente 287XXX
Salve, nel 2005 mi sono accorto di avere un lipoma alla base del collo lato dx, ho fatto subito una ecografia ed il medico mi ha detto che non si trattava di nulla di preoccupante e che potevo attendere per vedere se magari si restringeva altrimenti bisognava fare un piccolo intervento chirurgico. Ad occhio nudo nel tempo ho visto un ingrandimento dello stesso ma poco significativo. Ora mi sono fatto coraggio ed ho deciso di toglierlo. Ho fatto una ecografia dalla quale emerge che "si trova tra i muscoli trapezio e sterno-cleido-mastoideo ed a ridosso dei muscoli scaleni, di formazione di tipo fibroso-adiposo, avente D.T. di 3,5 cm, spessore 0,8c.m. e D.L. di 4 cm circa". Ho fatto una visita dal chirurgo che mi ha detto che si può togliere con un piccolo intervento chirurgico.
Da quello che si evince, volevo un Vs consulto per capire la rischiosità di un tale tipo di intervento e che tipo di rischi ci possono essere.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
I rischi di un intervento di questo genere sono legati soprattutto alle connessioni e alle vicinanze che la neoformazione può avere con le strutture circostanti. Per farle un esempio: se essa si trova vicino a delle strutture vascolari il rischio è di poterle danneggiare nel corso dell'intervento. Normalmente l'ecografia può aiutare molto a definire questi rischi, ma ancora di più potrebbe farlo un'eventuale risonanza magnetica. C'e' da dire che se il Chirurgo le ha detto che l'intervento si può fare è perché evidentemente ha già fatto le suddette valutazioni, quindi evidentemente i rischi presunti sono inferiori ai benefici che si potranno ottenere con la chirurgia.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio tanto per il consulto. Non so se il chirurgo non mi ha richiesto la risonanza perchè ha di per sè ritenuto già soddisfacente l'ecografia. Ad ogni modo farò per mia tranquillità anche la risonanza. Un cordiale saluto.
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Sì, ma se l'ecografia è stata ritenuta sufficiente dal Chirurgo la risonanza può essere anche considerata un'esame inutile: evidentemente già all'ecografia è tutto molto chiaro.
Cordiali saluti