Utente 269XXX
Buongiorno,

Vi scrivo poiché in questo momento sono parecchio preoccupato per una futura gravidanza della mia fidanzata, vi spiego la situazione:
lei ha avuto l’ultimo ciclo mestruale il 27/12/2012, dopo quel giorno abbiamo avuto 3 rapporti sessuali (nessuno a rischio, tutti e 3 con il preservativo, che non si è mai rotto e ogni volta che stavo per raggiungere il massimo piacere, uscivo per essere ancora più sicuro), in due occasioni però mi è capitato di eiaculare, dopo aver tolto il preservativo, su di lei, pancia e seni, (mi scuso per la volgarità ma non saprei in che altro modo dirlo) e ho paura che magari dopo poco lei si sia strusciata su di me o si sia toccata con le mani “sporche” e ci possa essere il rischio che il liquido seminale abbia raggiunto le sue parti intime; è da una settimana che lei soffre di herpes labiale e dentro la bocca, si sente stanca e nervosa e fa molta fatica a dormire, ha spesso la febbre (2 linee di solito) e alterna a dei brividi di freddo delle vampate di calore che la fanno sudare tanto, ha spesso mal di testa ed è pallida e sofferente, e a volte ha mal di pancia.
Premetto che è una persona molto ansiosa e insicura, e che da alcuni mesi a questa parte è molto stressata e ha accumulato tanta tensione per diversi motivi.
Dai sintomi da me descritti, è possibile che ci sia il rischio di una gravidanza?

Grazie per le cortesi risposte.
Saluti,

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

questi sintomi non ci dicono nulla di specifico, neppure sul possibile rischio di una gravidanza indesiderata.

Visto che la sua ragazza è comunque "una persona molto ansiosa e insicura, e che da alcuni mesi a questa parte è molto stressata e ha accumulato tanta tensione per diversi motivi" perchè non pensare all'utilizzo di un metodo contraccettivo più sicuro?

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 269XXX

Iscritto dal 2012
Gentile Dottore,

La ringrazio per la sua risposta! Purtroppo l’utilizzo di un metodo contraccettivo più efficace, la pillola, non è contemplato per il momento in quanto la mia fidanzata non vuole prenderla ed io non voglio insistere per il momento! Di solito cerchiamo di scegliere i giorni poco fertili per avere rapporti, in modo da ridurre ulteriormente i rischi, però la paura e il dubbio li ho lo stesso in questo momento. Un’ora fa mi ha detto che le sono arrivate le mestruazioni, con 1 giorno d’anticipo, ma mi ha detto che erano molto poche, di solito le ha abbondanti, ed ha tanto mal di pancia! Non vorrei fosse spoting da impianto.
Sono molto preoccupato e ansioso.

Grazie e saluti,
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore ,

dica alla sua ragazza di sentire in diretta ora anche il suo ginecologo.

Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 269XXX

Iscritto dal 2012
Buongiorno Dottore,

La ringrazio di nuovo per la sua risposta!
Ieri ha provato a chiamare la sua ginecologa ma purtroppo non è riuscita a contattarla.
Le ho chiesto come procedeva il flusso e ieri pomeriggio mi ha detto che è aumentato un po' ma è comunque poco rispetto al solito, mentre ieri sera si è sentita male e mi ha raccontato che ne è uscito tanto e ha avuto dei forti dolori allo stomaco, come le capita sempre il primo giorno.
Io non capisco se sia normale una situazione così con questi sbalzi, e purtroppo non riesco a trovare informazioni che mi possano far pensare a dello "spotting da impianto", non so più cosa pensare e mi preoccupato parecchio la cosa.

La ringrazio ancora.
Saluti,
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Appena possibile, per avere chiarezze e consigli precisi e mirati bisogna risentire o rivedere in diretta la ginecologa di riferimento!

Ancora cordiali saluti.
[#6] dopo  
Utente 269XXX

Iscritto dal 2012
Gentile Dottore,

La ringrazio di nuovo per la sua cortesia nel rispondere.
Stiamo valutando la situazione e settimana prossima andrà dalla ginecologa per fare una visita.
Ma intanto le chiedo un'opinione sua, dai sintomi da me descritti, è possibile che ci sia in corso una gravidanza? Mi sembra che le perdite da spotting di solito siano scarse e quindi in questo caso, data l'abbondanza, posso escludere che si tratti di queste? Il ciclo le sarebbe dovuto arrivare domani, mentre invece le è arrivato ieri.

Grazie ancora e saluti,