Utente 718XXX
Salve ho 30 anni e facendo un ecg sotto sforzo con cicloergometrica, come controllo periodico per motivi di lavoro, è venuto fuori che ho il battito accellerato gia in partenza (sugli 80 bpm), e son arrivato a pelo a toccare i 200 watt di potenza con la bicicletta con 180 bpm. la dottoressa mi ha fatto un po di storie sul fatto che non sono abbastanza allenato e che sono al limite per la mia età... Effettivamente mi sono allenato un po di piu solo negli ultimi 20 giorni prima della visita ma puo davvero essere dovuto a uno scarso allenamento? C'è qualche cura oltre allo sport per abbassare il ritmo cardiaco?
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
16% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Una frequenza a riposo di 80 è altina ma non patologica, per cui non va certo curata con farmaci.
Se la frequenza aumenta troppo sotto sforzo questo è un chiaro segno di mancanza di allenamento.
La cura è molto semplice e anche piacevole:

Faccia regolarmente (almeno 3 ore/settimana) attivita' fisica aerobica (bicicletta, sci di fondo, passeggiate, nuoto, ballo liscio... qualsiasi cosa che implichi uno sforzo moderato e prolungato, ma di movimento -cioè NON pesistica).

Alternative possibili (ma secondo me sono tecniche complementari più che alternative) sono il training autogeno, lo yoga
[#2] dopo  
Utente 718XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio per la tempestiva risposta e per i consigli che mi ha dato...effettivamente non sono molto allenato e cercherò di provvedere il piu possibile ad allenarmi ma secondo lei ci puo essere una qualvhe altra causa che porta ad avere un ritmo cardiaco piu alto del normale??Consideri che sono alto 167 cm e peso 60 kg, mangio molto e non riesco ad ingrassare tanto che la dottoressa mi ha consigliato di fare un esame per la tiroide (che farò al piu presto)...potrebbe la tiroide portare ad aumentare il ritmo cardiaco? potrebbe essere qualche altra disfunzione dell'organismo?
grazie
[#3] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
16% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
In effetti un eccesso di ormoni tiroidei può provocare tachicardia, ma per escluderlo basta fare un dosaggio degli ormoni, come le ha già prescritto la sua dottoressa.