Utente 192XXX
Egr. Sig. Medici, vorrei chiedervi info in merito ad un esamen che mia moglie ha fatto mediante visita cardiologia + ecg è stato rilevto quanto segue: st -t stirato in tutte le derivazioni , anomalie della ripolarizzazione
la visita è stata fatta in seguito ad un dolore/fastidio sernale e formicolio alle labbra, tenendo conto che mia moglie ha 41 anni non fumatrice, non assume alcolici , caffè, soffre di lieve ipertensione in trattamento con losazid 12,5 mg, lercadip 10 mg . non ci hanno detto molto se non di fare alla svelta ltri 2 esami ecg sotto sforzo ed eco.
di cosa potrebbe trattarsi? grazie
andrea

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il termine ST "stirato" non e' proprio un gergo medico. Di solito si parla di anomalie aspechifiche del tratto ST che potrebbero essere anche essere messe in relazione alla ipertensione d al concomitante uso di diuretici (idrocolorotiazide in questo caso).
Ovviamente una prova da sforzo ed una ecocardiografia devono essere eseguiti.
Arrivederci
cecchini