Utente 287XXX
Salve, sono un ragazzo giovane e sto con una ragazza da 4 mesi. Premetto che non ho mai avuto prima d'ora di problemi di erezione. Abbiamo rapporti completi, o ci proviamo....diciamo che a volte ho l'erezione totale, duro abbastanza e i rapporti sono completi, ma quest'ultima settimana non ho erezione, o ce l'ho e la perdo subito, inoltre non ho più stimolo sessuale, mi manca il libido cioè il desiderio sessuale, ma non solo con lei, sono sparite le erezioni mattutine, mi sento fiacco e sempre stanco e il pene ha poca sensibilità. Potrebbe essere legato al testosterone che in qualche modo si è abbassato?!?!? non credo di essere impotente perché molte volte, quando mi torna la "voglia" abbiamo rapporti completi e credo che alla mia età, come mi succedeva fino a 15 giorni fa, dovrei aver erezioni continue. Domani ho intenzione di fare un'analisi del sangue per il testosterone e poi eventualmente rivolgermi ad uno specialista. Secondo voi cosa potrebbe essere?!??! lei si è stancata e mi vuole lasciare io l'amo e non voglio perderla. Aiutatemi!!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,nonostante la Sua non giovane età,l'esperieza maturata in questi anni non è stata tale da scongiurare ansie che,in un lasso di tempo così breve,no dovrebbere sussistere e persistere.Inoltre,pensare che un periodo di minore resa sessuale debba essere dovuto ad un calo del testosterone è arbitrario e fuorviante.Analogamente alla forma fisica e mentale,anche quella sessuale può avere degli alti e bassi ma,in tutti,ingenera un'ansia da prestazione che solo una diagnosi andrologica a 360 gradi,vascolare ed ormonale,oltre che obiettiva,può limitare o scongiurare.Se la partner è così insofferente,credo che una verifica del vostro rapporto sia ineludibile.Consulti un esperto andrologo.Cordialità.