Utente 257XXX
salve, vi scrivo perche' sono abbastanza preoccupato per il mio stato di salute...
e' iniziato tutto un paio di settimane fa con un leggero mal di gola che in un paio di giorni si e' trasformato (al risveglio) in tonsillite... al mattino mi sono alzato con la tonsilla sinistra enorme!!! il medico di base ha notato placche e residui di calcare (qualcosa del genere) e mi ha dato amoxicillina...
la prima notte (prima di risvegliarmi con la tonsillite) ho avvertito pesantezza agli occhi e, nel dormiveglia, un senso di paura di addormentarsi per rischio di non svegliarmi piu'... tutto questo non credo sia stato dovuto all' ansia poiche' mai prima mi e' capitato qualcosa del genere, spesso ho passato notti insonni, ma con unica causa i troppi pensieri...
qualche giorno piu' tardi son tornato dal dottore perche' ho avvertito un senso di sbandamento ricorrente che non saprei bene come descrivere, mi capita di avere degli scompensi piu' o meno fitti.... mi ha prescritto vertiserc che pero' non ha funzionato come sperato e ho presto smesso di prendere...
non ho piu' visto il medico di base da allora, ma gli scompensi continuano...

penso sia la prima volta in vita che mi viene la tonsillite, ho avvertito anche dei leggeri disturbi al canale uditivo, ma veramente lievi e solamente un paio di volte (specialmente durante i primi giorni)

NON HO MAI AVUTO FEBBRE (anzi, mi e' sembrato di avere una temperatura piuttosto bassa, spesso attorno ai 35.2/35.6, pero' il termometro pare essere molto poco affidabile, quindi non saprei)

continuo a sentire qualcsoa che non va nella testa... cosa potrebbe essere? avrei dovuto fare le analisi domattina, ma non sono a digiuno da mezzanotte,

vado comunque a fare il tampone faringeo che mi e' stato prescritto 10 giorni fa?

cosa puo' essere?

grazie mille in anticipo
[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
20% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,

il tampone faringeo è consigliabile.

Le vertigini ed il lieve fastidio che avverte all'orecchio fanno ipotizzare ad un coinvolgimento nel processo infiammatorio.

La mancata remissione, in questo caso, depone a favore di una valutazione specialistica da parte dell'Otorino di Sua fiducia.


Cordiali saluti.