Utente 287XXX
Gentili medici,

ho 40 anni e la mia compagna 37 e stiamo provando da 8 mesi ad avere un 3° figlio senza risultato, almeno per il momento.
Abbiamo già due bimbe di 8 e 6 anni e anche con la prima figlia avemmo qualche difficoltà di concepimento (dalla spermioculura e dello spermiogramma effettuati allora, si notavano una astenospermia, lieve teratospermia ed un volume eccessivo).
Il tutto si risolse tuttavia con un concepimento naturale dopo una terapia a base di carnetina ed un trattamento disinfettante per sospetta infiammazione che produceva un aumento del volume del liquido.
Attualmente, la mia compagna da alcuni mesi sta effettuando il monitoraggio, tramite test, dell’ovulazione (che, a parte un solo caso, sembra sia sempre avvenuta regolarmente a metà ciclo) e ha in programma una visita ginecologica di controllo fra due settimane.
Io invece, la scorsa settimana, per capire se fossero sopraggiunti problemi ulteriori rispetto a 9 anni fa, ho effettuato uno spermiogramma e questi sono i valori riscontrati:
volume 2,9 ml
ph 7,7
aspetto: opalescente omogeneo
Colore: Grigio
Coagulazione: presente
viscosità: normale
liquefazione: avvenenuta in 21’

Valutaz. quantitativa

concentrazione spermatozoi: 56 10^6/ml (>20,00 mil/ml)
Numero totale spermatozoi: 162 10^6 (>60,00 milioni)
spermatozoi normomobili per eiaculatio 31 (>30,00 milioni)
% mobili su totale 73%
concentrazione spermatozoi mobili 40.88 (milioni/ml)

Valutaz. qualitativa motilità
velocità media degli spermatozoi 26 (v.n. 25-45 micm/sec)
linearità media degli spermatozoi 3,5 (v.n. 3,4 – 5,4 micm/sec)
spostamento laterale della testa (ALH) MAX 1,8 (v.n. 0,8 – 4,4 micm/sec)
spostamento laterale della testa (ALH) Med 1,2 (v.n. 0,7 – 3,1 micm/sec)
frequenza battito della testa 10,9 (v.n. 10,2 – 15,2 hz/sec)
motilità progressiva rapida e lineare 19% (v.n. >25%)
motilità progressiva lento o irregolare 26%
motilità non progressiva 28%
motilità assente 27%

citomorfologia
cellule rotondo totali 2,50 (v.n. < a 5 milioni/ml)
cellule della serie bianca 0,80 (v.n. < a 1 milioni/ml)
cellule della serie spermatogenetica 1,70 (v.n. < a 4 milioni/ml)
emazie assenti
cellule di sfaldamento rare
cristalli assenti
corpuscoli prostatici rari
morfologia degli spermatozoi
Spermatozoi morfol. normali: 52,0 % (>30,0)
anomalie della testa 20%
anomalie del collo e del tratto intermedio 15%
anomalie della coda 9%
residui citoplasmatici 4%
spermatozoi agglutinati 1% (v.n. < 5%)
tipi di agglutinazione microagglutinazione

Valutazione finale (parametri W.H.O.):
Lieve astenospermia

Vorrei chiedervi gentilmente un parere e una prima interpretazione di tali parametri, premesso che mi rivolgerò a breve ad uno specialista per un consulto completo.

Grazie in anticipo e cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,diìpo due gravidanze andte felicemente a termine,non si può che essere ottimisti,se dovessimo dar fede ai dati trasmessi...il problema che,aldilà di numeri e percentuali,i valori non hanno alcun significato biologico,bensì unicamente statistico,per cui la decisione di rivolgersi ad un esperto andrologo mi sembra condivisibile,anche perchè l'età di entrambi,come genitori,è avanzata.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Egr. Dott. Izzo, la ringrazio moltissimo per la sollecita risposta.
Mi permetto di disturbarla ancora con una seconda domanda: a suo avviso, è necessario procedere anche con una spermiocultura (che in effetti, in occasione della ricerca della prima figlia, mi era stata prescritta dal medico di famiglia contestualmente allo spermiogramma, mentre questa volta no) e/o con esami del sangue specifici per avere un quadro più completo da fornire allo specialista?
La ringrazio ancora per la disponibilità.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...personalmente eseguo la coltura in tutti gli esami seminali...Quanto all'esecuzione di esami ematici o strumentali,lasci che sia l'andrologo di riferimento a stabilire quali.Cordialità.