Utente 247XXX
Gentile dottori, sono una ragazza di 25 anni; da una decina d'anni mi è stata diagnosticata la Tiroidite di Hashimoto, e sono in terapia sostitutiva con eutirox. Vorrei provare a correggere le smagliature depresse che ho fin dall'adolescenza su glutei, interno coscia ed in particolare sul seno, con infiltrazioni a base di acido ialuronico per riportare la pelle normale almeno al tatto...inoltre non so se sia una fissazione mia o se il mio corpo comunque sta cambiando, noto anche la presenza di sottilissime linee sotto gli occhi (dormo poco e la mattina ho l'intorno occhi particolarmente gonfio, e queste linee si accentuano), ed anche in questo caso ero interessata a provare magari un piccolo riempimento.
Io vorrei chiederle se l'acido ialuronico è assolutamente controindicato in pazienti con tiroidite autoimmune, o se oppure è possibile usufruire di questi trattamenti. E sennò quali alternative ci sarebbero?
Inoltre, per il gonfiore degli occhi, cosa pensa sia utile usare, creme all'aloe vera possono apportare miglioramento?
Scusandomi per il disturbo vi ringrazio anticipatamente.
[#1] dopo  
Dr. Dario Graziano
44% attività
16% attualità
16% socialità
NOVARA (NO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2010
gentile utente, l'acido ialuronico è controindicato nei pazienti portatori di malattie autoimmuni, esistono tuttavia alternative sicure che si possono usare nel suo caso (lipofilling, altri filler temporanei).
Le consiglio di far valutare il caso ad uno specialista della sua zona che le potrà indicare quale trattamento si può utilizzare nel suo caso specifico.
cordiali saluti