Utente 246XXX
gentili dottori, volevo un vostro consiglio gentlmente, vorrei sapere come posso migliorare le mie erezioni rendendole piu toniche e forti e farle durare piu? il jelq puo dare dei benefici all erezione o dare un effetto tonico? come si potrebe fare, aspetto i vostri consigli spero presto, vi ringrazio e vi mando i miei saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,l'erezione è frutto dell'equilibrio di un meccanismo neuro-vasculo-ormonale su cui riverberano dinamiche intrapsichiche e relazionali...quindi,la Sua richiesta può essere soddisfatta solo ponendo una diagnosi,una prognosi ed una eventuale terapia corretta e rigorosa.Quando agli esercizi manuali,ho delle perplessità storiche sulla efficacia reale.Credo che l'ausilio di uno psicosessuologo sia ineludibile.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
e degli esercizi kegel che ne pensa?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...personalmente non li ho mai consigliati...Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
quindi secondo lei non ci sono modi naturali per migliorare l erezione ma potrebbero essere utili solo soluzioni chirurgiche o farmacologiche?
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...esattamente.Va da se che abbia importanza la diagnosi.Cordialità.
[#6] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
mi scusi però io ho sentito che anche sotto ricerca scientifiche che ci sono vari modi e prodotti naturali che possono migliorare l ererezio, sono tutte fesserie allora?
[#7] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Gentile Ragazzo,
mi associo alle indicazioni del Dr.Izzo.

Alla sua giovane età, in assenza di disfunzione erettile conclamata,se non ho mal capito, perchè ha esigenza di migliorare, rendere più tonica, ecc...la sua erezione?

Gli esercizi non servono a nulla, il Keghel, eventualmente potrebbe servire per il controllo euiaculatorio, ma sempre inserito all'interno di un protocollo terapeutico mirato alla sua storia clinica, sessuale ed emotiva, sempre e soltanto dopo diagnosi clinica di tipo andrologico.

L'erezione dipende da infiniti fattori , emotivi, affettivi, culturali, educativi, di desierio sessuale, di coinvolgomento amoroso e, soprattutto segue la propedeutica fase del desiderio sessuale , non è meccanica, a comando e medicalizzabile.

Le disfunzioni sessuali maschili sono:
1-Disturbi eiaculatori: eiaculazione precoce, eiaculazione ritardata, anorgasmia.
2- Deficit erettivo
3- disordini della fase orgasmica.
4- disturbi del desiderio

Qualcuno le ha fatto queste diagnosi?
[#8] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...ha mai sentito parlare di effetto placebo?Cordialità.