Utente 156XXX
Salve,

sono una ragazza di 24 anni,alta 1.70,peso 64 kg e con una dieta normale,sana e bilanciata...vorrei sapere cosa ne pensate in merito ad una mia persistente e continua tachicardia che non mi da alcun disturbo e che supera il range di battiti al minuto previsti (in base ai miei studi di infermiera,compresi circa tra i 60 e 80 bpm).Voglio precisare che la mia richiesta nasce solo dalla volontà di voler conoscere l'opinione di un esperto poiché ripeto non accuso alcun disturbo...ma nello stesso tempo mi chiedo se è normale che data la mia età giovane,a riposo,e sottolineo questo particolare,ho una frequenza che supera gli 80 bpm.Preciso che non ho mai eseguito un e.c.g.,poiché non ne ho avuto motivo,e che la mia P.A. è di 110/70.

In attesa di un vostro parere,porgo cordiali saluti.

Grazie anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I valori di frequenza che lei riporta non sono preoccupanti; si parla di tachicardia quando la frequenza supera i 90 bpm.
Molkte possono essere le cause che comportano un aumento della frequenza: dall'ansia, alla anemia, ipertiroidismo, farmaci, fumo, caffe', etc.
Non mi pare ci sia niente di preoccupante nel suo caso
Arrivederci
cecchini
[#2] dopo  
Utente 156XXX

Iscritto dal 2010
Gentile Dottore,

La ringrazio per il chiarimento.

Cordiali saluti.