Utente 287XXX
gentilissimi dottori,
vorrei avere delle delucidazioni per quanto riguarda un problema del mio ragazzo.
Da qualche mese a questa parte soffre di disfunzione erettile che non gli permette di avere un rapporto completo in quanto l'erezione non dura. Si è rivolto da un andrologo ed ha eseguito i seguenti esami:
glob bianchi 7,98 (4-10)
gl rossi 3,86 (4-6)
hb 13,9 (13-17)
ematocrito 33,8 (40-54)
MCV 87,4 (80-100)
MCH 35,9 (27-32)
MCHC 41,1 (32-37)
RDW 13,6 (11-16)
piatrine 219 (150-450)
MPV 9,17 (7-8)
PDW 18,7 (10-20)
PCT 0,20 (0,18-0,38)
albumina 61,8 (52-68)
proteine tot 7,5 (6-8)
rapporto A/G 1,62
azotemia 32 (10-50)
creatininemia 1,30 (0,70-1,30)
glicemia 98 (60-110)
trigliceridi 247 (40-160)
colesterolo tot 226 (110-200)
GOT 35 (4-40)
ALT 64 (4-40)
bilirub tot 0,88 (0-0,10)
sideremia 83 (65-175)

il medico vedendo questi esami ha notato l'anemia che pensa possa essere dovuta a perdite di sangue dal retto ke sta avendo il mio ragazzo. oltre ad altri esami diagnostici che ha consigliato (ormonali, sperma e feci), ha azzardato l'ipotesi di TUMORE DEL SANGUE.
il mio ragazzo ultimamente è affaticato e spesso ha prurito anale. dice di stare malissimo fisicamente.
Si potrebbe reamente trattare di tumore?
ha eseguito altri esami del sangue 6 mesi fa ed erano nella norma.
Grazie per l'eventuale risposta. saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Utente,dai dati espressi non riesco a comprendere come si possa ipotizzare un tumore.Credo che lo specialista ,che Lei accredita come andrologo,avrà richiesto anche degli esami specialistici ,quali dosaggi ormonali,ecodoppler penieno etc.Ci aggiorni,se ritiene.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
grazie per la risposta..comunque ha richiesto una spermiocoltura, dosaggi ormonale, ricerca sangue occulto nelle feci ed alcuni esami del sangue come bilirubina e creatinina. Non appena avrà i risultati delle nuove analisi le farò sapere. Ancora grazie.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...attendiamo.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
gentile dottor Izzo, le riporto qui di seguito i valori delle analisi effettuate dal mio ragazzo:

TESTOSTERONE: 5.17 (3-10.60)
PROLATTINA: 8.74 (2.60-13)
ALBUMINA: 3.76 (3-5)
LH: 1.95 (0.80-8.50)
SHBG 86 (13-114)
METODICA ESAMI: 1=ELFA

SPERMIOCOLTURA: POSITIVA
CARICA BATTERICA: 100/ML
IDENTIFICAZIONE BIOCHIMICA GERME:
GERME ISOLATO: STAPHYLOCOCCUS AUREUS.

SANGUE OCCULTO NELLE FECI: NEGATIVO.
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...la carica batterica è insignificante per cui escluderei un fenomeno flogistico.I dosaggi ormonali sono normali,il sangue nelle feci non è presente,per cui non resta che indagare il comparto vascolare con un ecocolordoppler penieno dinamico.Il Suo ragazzo fuma,sigarette o spinelli,beve?Cordialità.
[#6] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
grazie per la celere risposta..comunque il mio ragazzo non ha mai fumato e non beve..il medico gli ha prescritto questo antiobiotico: LEVOFLOXACINA.
[#7] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
salve dottore,
l'andrologo del mio ragazzo dopo la cura con l'antibiotico, gli ha consigliato il CIALIS e questo senza sapere cosa abbia di patologico in quanto dice che è un fattore psichico..ma non è troppo giovane a 27 anni per assumere viagra?
[#8] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...credo che,a questo punto,sia necessario aggiornare il quadro diagnostico con un ecodoppler penieno dinamico.Cordialità.
[#9] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2000
cara lettrice,

un giovane che non riesce ad avere erezioni valide pur avendo una partner che lo aiuta, che lamenta perdite di sangue dall'ano ( probabile presenza di emorroidi) potrebbe avere una qualche problematica venosa che potrebbe interferire proprio con la capacità di avere una buona rigidità del pene e di mantenere tale rigidità anche senza una stimolazione diretta manuale.
Utile una valutazione andrologica ed un ecocolordoppler penieno
Cari saluti
[#10] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
gli consiglierò quindi di rivolgersi ad un altro andrologo in quanto questo, probabilmente, sta sottovalutando la situazione. Grazie mille per la vostra rapidità nella risposta e per i vostri consigli.