Utente 267XXX
salve,
volevo sapere un informazione: l'acqua dopo esser arrivata nell'intestino come arriva nei reni ? attraverso cosa ?
Potreste gentilmente spiegarmi il processo?

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile Signore,
tutto quanto viene assorbito dall'intestino, quindi anche l'acqua, passa attraverso la circolazione sanguigna venosa addominale, attraversa il fegato, e risale al cuore, nelle sue cavità di destra. Da qui passa attraverso i polmoni, quindi di nuovo alle cavità si sinistra del cuore. Infine, attraverso l'arteria aorta, arriva alle arterie renali ed ai reni. Circa il 20% di ogni "pompata" del cuore è destinata ad attraversare i reni.

Saluti
[#2] dopo  
Utente 267XXX

Iscritto dal 2012
Salve, grazie per la sua risposta

sono affetta da Lane's disease e stata sottoposta a colectomia totale con ileoretto anastamosi a Londra nel 1988.
sono stata rioperata per subocclusione intestinale da aderenze vericocile pelvico e cisti ovarica destra. Fu eseguita la viscerolisi, la legatura della vena ovarica sinistra e l'asportazione della cisti ovarica nel 1996, sono stata bene per circa un anno. Dal 1997 una ripresa della stipsi, impossibilità di introdurre liquidi perchè non vengono riassorbiti dall'ileo determinando guazzamento, distensione addominale nausea. Sono costretta ad assumere 500 mg al dì, di furosemide con riduzione dei liquidi addominali ed evacuazione delle feci. La furosemide determina un quadro di ipotensione fino al colasso cardiocircolatorio. negli ultimi anni il quadro clinico è peggiorato.
circa 4 anni fà sono stata sottoposta a ileostomia dx a causa di un occlusione intestinale per non aver preso la furosemide per parecchi giorni. accuso gonfiore addominale, alle gambe (in tutto il corpo)
cosa ne pensa lei di questo mio problema dei liquidi ?
aspetto una sua risposta

cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Paolo Piana
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Gentile Signora,
ci pare che il suo serio problema purtroppo esuli dalle competenze della specialità urologica. Le consiglieremmo di confrontarsi con i nostri Colleghi specialisti in chirurgia generale.

Saluti