Utente 209XXX
Salve gentili Dottori. Ho una domanda riguardo l'utilizzo delle sigarette elettroniche.
Per un paio di anni ho fumato circa 10 sigarette al giorno, poi, qualche anno fa, ho ridotto drasticamente la quantità (senza volerlo in realtà, l'odore e il sapore della sigaretta avevano cominciato ad infastidirmi) ed ho cominciato a fumare solo occasionalmente, ad esempio per accompagnare un bicchiere di vino o di birra, oppure durante alcune pause di lavoro nei giorni più impegnativi. Tutt'ora ho quest'abitudine e mediamente fumo 3 o 4 sigarette a settimana al massimo. Avevo pensato di acquistare una sigaretta elettronica, per rendere meno "nocive" le poche boccate che mi concedo. Ho però dei dubbi a riguardo. Premesso che credo di essere quasi immune a qualsiasi tipo di dipendenza (lo dimostra il fatto che da 10 sig/die sono passato a fumare occasionalmente, per puro gusto) ho il timore che questo diventi un incentivo a fumare. Altri dubbi riguardano l'effettiva riduzione della pericolosità del fumo "digitale". Sapete darmi qualche informazione a riguardo? Grazie in anticipo.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Da anni rispondiamo a domande come la sua.

Legga una risposta analoga

http://www.medicitalia.it/consulti/archivio/135210-sigaretta_elettronica.html
[#2] dopo  
Utente 209XXX

Iscritto dal 2011
Grazie Dott. Catania, ho le idee più chiare a riguardo: ci sarà da aspettare per avere certezze scientifiche. La cosa migliore sarebbe smettere completamente di fumare! Ho dimenticato di precisare che utilizzerei liquidi SENZA nicotina. Sono alla ricerca di articoli riguardo la composizione del vapore emesso da questi liquidi: possibile che non si trovino neanche analisi di questo tipo? Grazie ancora!