Utente 154XXX
Buongiorno,
A seguito della rimozione dell apparecchio fisso, mi sono state diagnosticate delle tasche gengivalì, probabilmente causate dalla limitata igiene orale a cui mi obbligava l'apparecchio, e sono state subito ripulite. Il dentista mi ha detto di prendermene cura passando lo scovolino tra i denti e sotto le gengive. Cosi sto facendo da un mese ma temo non sia abbastanza dato che ho le gengive arrossate che sanguinano mentre passo sotto lo scovolino. Cosa altro potrei fare? E' possibile davvero guarirne semplicemente aumentando la pulizia? Aggiungo anche che adesso porto l'apparecchio mobile che lavo spazzolando acqua e sapone ogni volta che lavo i denti (come descritto dal dentista), ovvero almeno 4 - 5 volte al giorno e tutte le volte che mangio qualcosa.
Vi ringrazio in anticipo per la Vostra risposta

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Auletta
28% attività
8% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
La presenza di tasche gengivali necessita di un piano di terapia più dettagliato e monitorato nei prossimi mesi dal dentista curante.
Purtroppo non è sufficiente una sola seduta di igiene ma come Le dicevo è indispensabile un trattamento parodontale specifico.
[#2] dopo  
Dr. Paolo De Carli
28% attività
0% attualità
16% socialità
MAJANO (UD)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012
Gentile Paziente,

la diagnosi di malattia parodontale si effettua con una accurata visita clinica, un sondaggio delicato su sei punti su ciascun dente e delle radiografie.

La terapia prevede, inizialmente sedute di igiene orale professionale da effettuarsi in studio anche a livello sottogengivale (curettage) e successivamente una rivalutazione del quadro clinico, per mantenere la stabilità raggiunta con nuove sedute di igiene in studio od interventi di chirurgia parodontale, se si è verificata una significativa perdita dei tessuti di sostegno dei denti (osso e gengive).

Qui troverà qualche utile notizia:
http://www.studiodecarli.com/1/parodontologia_379976.html

Ovviamente il mantenimento di un'ottimale igiene orale domiciliare, per tutta la vita, è condizione imprescindibile a qualsiasi trattamento in studio.

Cordialmente
[#3] dopo  
Utente 154XXX

Iscritto dal 2010
Vi ringrazio per le Vostre immediate risposte.
È possibile che non mi abbia parlato di terapie perché non era un caso grave?
[#4] dopo  
Dr. Paolo De Carli
28% attività
0% attualità
16% socialità
MAJANO (UD)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012
Possibile. La cosa fondamentale è che sia stata effettuata la diagnosi come le ho scritto sopra.
[#5] dopo  
Utente 154XXX

Iscritto dal 2010
Mi sono state fatte delle radiografie dalle quali hanno visto queste tasche.
Chiederò al mio dentista appena possibile.
Grazie ancora