Utente 279XXX
Buonasera,avevo già richiesto un consulto in merito ai 3 spermiogramma di mio marito di cui vi riporto i dati:

Fluidificazione completa in tutti e tre
Ph 1-7.1 2-7.5 3-7.5
Volume 1- 1.9. 2- 1 3-1 ml
N.spermatozoi 1- 76 2-80l 3-114 milioni
Motilità 1-25%immobili 9% mobili in situ 66%motilita progressiva
2- 48%immobili. 37% nn progressiva 15%progressiva
3- 30% immobili 45% nn progressiva 25% progressiva
Morfologia 1-54%forme tipiche 46%atipiche
2-8% normali 92% anormali
3- 9% normali 91% anormali
Agglutinazioni nn presenti in tutti e 3
Leucociti e eritrociti nessuno.
Il primo è stato valutato con Who 2010 e il 2 e il 3 riferimento kruger.
il primo spermiogramma è stato effettuato in un periodo abbastanza tranquillo mentre il 2 e il 3 in un periodo davvero stressante nel quale mio marito dormiva 4 \5 ore a notte e lavorava 7 giorni su 7, e abbiamo scoperto poco dopo che aveva la pitiriasi rosea,dato che avevo dimenticato di indicare nel precedente consulto,puó essere dovuto a questo il peggioramento del liquido seminale?a volte leggendo le risposte hai consulti vedo che indicate come non preoccupante una morfologia tipica così ridotta devo preoccuparmi oppure il seme di mio marito non é eccellente ma comunque non da buttare?
mio marito ha 33 anni e ha un varicocele di 1 grado io invece 27 e purtroppo ovaie policistiche anche se ovulo regolarmente e con cicli puntuali.
Dovrei rivolgermi a un centro di pma?
Vi ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Utente,credo sia prematuro rivolgersi ad un centro di PMA.Non fa alcun cenno a terapie praticate da suo marito e,per questo,sospetto che il caso clinico sia gestito dal solo ginecologo...Non è possibile garantire un risultato sicuro con la PMA,per cui il partner maschile necessita di attenzioni terapeutiche,così come quello femminile.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 279XXX

Iscritto dal 2012
Buonasera dottore,
Le chiedo scusa se ho omesso parti importanti.
Mio marito è stato visitato da un Andrologo ed ha effettuato un eco dopler dal quale è emerso un varicocele di primo grado.il primo spermiogramma però era nella norma di conseguenza ci ha detto che non necessita di cure.il problema è che dopo 10 mesi i due spermiogramma sono peggiorati!ora mio marito assume il proxeed come sostegno in quanto hanno dato la colpa allo stress.cerchiamo una gravidanza da due anni e mezzo (sono rimasta incinta lo scorso marzo ma ho avuto un aborto alla 11 settimana.Ora le chiedo cortesemente lo spermiogramma è così brutto?la Biologa che lo ha analizzato mi ha detto che il metodo di valutazione è differente dal primo ed è più restrittivo quindi non è da considerarsi disastroso.Lei me lo conferma?
La ringrazio dottore
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...una gravidanza c'è già stata,per cui non si può pensare che non avvenga la seconda.La sinergia ginecologo andrologo è la migliore garanzia per una gravidanza naturale.Per ora.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 279XXX

Iscritto dal 2012
Buongiorno Dottore,
la ringrazio molto per la disponibilità.
A breve mio marito eseguirà un nuovo spermiogramma, la aggiornerò sulla situazione.
Grazie davvero di cuore!