Utente 286XXX
Salve. Ho 20 anni e devo dire che sono un tipo piuttosto ansioso. Faccio attività fisica normalmente. non bevo e non fumo nemmeno occasionalmente. Ho misurato la mia pressione ma ha dei valori strani e variabili a pochi secondi di distanza. Alla prima misurazione ero già seduto a riposo da qualche minuto. Con una macchinetta per la pressione a batteria, ho fatto 5 misurazioni, tutte al braccio destro, con circa 30 secondi di distacco tra una e l'altra e i risultati sono questi: 159/60; 150/58; 133/50; 129/54; 126/50. Sarebbe da tenere in considerazione l'ultimo valore perchè magari alla prima ero un po' ansioso? perchè la prima mi sembra eccessivamente alta! l'ho misurata poco dopo era già salita:135/62. Devo preoccuparmi? potrei essere iperteso?o se fossi stato iperteso non si sarebbe abbassata la pressione a cosi' poca distanza di tempo?Ho fatto l'ultima visita più o meno completa dal cardiologo nell'agosto scorso e mi ha detto di mangiare meno sale perchè me l'aveva trovata un po' alta ma pensavamo era dovuta al fatto che fossi agitato...penso che l'avrebbe visto se c'erano altri problemi. Ho anche un soffio al cuore ma questo non credo che c'entri. Grazie mille in anticipo per le risposte

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Lei è decisamente ansioso...
la pressione la può anche misurare, ma se questo non viene fatto adeguatamente i risultati non sono attendibili. Lei può innanzitutto misurarla non più di una volta a settimana, di mattino al risveglio, dopo che si è rilassato per almeno 20 m' (ad esempio seduto) dopodicchè, senza muovere il braccio (lo tenga fermo sul tavolo) misuri pure....
Cordialità