Utente 288XXX
Salve, sono un uomo di 33 anni, stessa età di mia moglie. Da due anni cerchiamo di avere un figlio e solo un anno fa, dopo aver appurato l'assenza di problematiche femminili, ci siamo rivolti ad un andrologo, dove a seguito di spermiogramma (effettuato con metodo CASA) ed altri esami strumentali, mi è stata riscontrata infertilità primaria caratterizzata da normozoospermia(69,0 Ml di spermatozoi), acinesia per il 52% delle cellule(spermi con movimento lentamente progressivo 20%, movimento in loco 10%, percentuale delle cellule mobili 48%) e severa teratospermia(forme normali ovali 15%, forme patologiche 85%). Il tutto senza cause accertabili, se non un lieve varicocele di 1° e 2° grado al testicolo sx, considerato "non da operare". Mi è stata prescritta una cura di integratori( The Guardians, Spergin q10, Fertiplus e Genadis), che assumo da ormai 8 mesi, caratterizzati da due ulteriori spermiogrammi, l'ultimo dei quali, a detta del mio andrologo, avrebbe testimoniato il mio "passaggio" in "zona fertile". Tuttavia mi sono accorto che i valori di riferimento usati nei vari esami si discostano da quelli previsti dal WHO, e non sono poi esageratamente migliori del primo spermiogramma. Nel riportarveli, vi chiedo un parere sulla mia fertilità e sull'entità dei miei miglioramenti, oltre che sulla necessità di proseguire ulteriormente la suddetta cura (prescritta per altri 4 mesi).
-Concentrazione per ml : 28,0 Mill
-Concentrazione per eiaculato totale: 98,0 Mill
-Percentuale delle cellule mobili: 53% (v.n. > 50 %)
-Concentrazione delle cellule mobili: 14,8 Mill/ml (v.n. >10 Mill)
-Concentrazione delle forme rapidamente progressive: 6,1 Mill/ml (v.n. >4 Mill/ml)
-Spermi con mov. lentamente progressivo : 20% (v.n. ?????)
- Spermi con movimento in loco : 11% (v.n. ??????)
-Spermi totalmente immobili : 47 %
-Recupero: discreto
-Forme normali ovali: 17% ( v.n. >14%)
-Forme patologiche: 83%
-Marcata teratospermia con alterazioni della testa, del collo e delle code. Marcata presenza di patologie combinate.
Mi pare difficile riscontrare un netto miglioramento con questo quadro.
Cordialità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve
le faccio notare solo un paio di cose:
se il valore normale della morfologia è 14 e lei ne ha 17 non si può scrivere teratospermia.
se la motilità progressiva è 22% ( per differenza dalle altre) quindi è bassa come fa a esprimere un valore in milioni normale?
Cambi laboratorio.....
cordialmente
[#2] dopo  
Utente 288XXX

Iscritto dal 2013
Salve,
nel ringraziarla del consiglio, che di certo seguirò, le chiedo due ulteriori cose:
1) Al di là dei valori di riferimento utilizzati, lei ritiene che questo spermiogramma sia compatibile con un concepimento naturale?
2) Può un varicocele come il mio (1à e 2°) comportare alterazioni significative dei valori del liquido seminale?
Cordialità.
[#3] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
salve.
lo spermiogramma non misura la fertilità ma lo scostamento dai valori di riferimento che aiuta il clinico a capire da cosa dipende. consideri che ogni caso è diverso.
il varicocele ed il suo impatto sulla fertilità sono sovente sovrastimati.
faccia nalisi credibili e senta un esperto.
cordialmente