Utente 288XXX
Salve, volevo sapere una cosa. Ho il diabete da 5 anni e nell'ultimo periodo ho cominciato a riscontrare difficoltà per quanto riguarda i rapporti sessuali, per capirci meglio è capitato più volte ci sia stata la mancanza di erezione o che altre volte ci sia voluto molto tempo e molto stimolo. Volevo sapere se nonostante l età era possibile già avere problemi di questo tipo e se si come ridurli al minimo e ridurre di conseguenza al minimo le mancate erezioni o i problemi annessi. Grazie in anticipo

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,

la patologia diabetica comporta una serie di complicanze, tra cui l'impotenza maschile.
Questa complicanza è tanto più frequente quanto più la malattia è mal curata.

Alla base di un deficit erettivo o la difficoltà a mantenere una buona erezione durante rapporti sessuali ci sono cause vascolari (a carico della circolazione peniena), neurologiche e muscolari.

Pertanto, oltre ad essere seguiti attentamente dallo specialista Diabetologo è, in questi casi, consigliabile consultare anche lo specialista Andrologo che attraverso una serie di esami specifici potrà intervenire con una terapia utile a garantire una normale attività sessuale.


Cordiali saluti.