Utente 627XXX
Salve vi contatto per il mio papà che a 60 anni, da un paio di anni è calato di peso corporeo ci circa 8 kg, da alcuni mesi riulta in cura presso un urologo per IPB, curata con tamsulosina, ma da un mese a questa parte ha avuto epidodi molto frequenti di emospermia. Vorrei sapere a cosa può essere legata l'emospermia e se la perdita di peso può essere un fatto nervoso o patologico. Grazie
[#1] dopo  
Prof. Mauro Granata
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
La presenza di sperma nell'eiaculato spesso deriva dall'infiammazione della prostata o delle vesccole seminali. Se il sangue è presente nella prima porzione del liquido seminale è più probabile che sia di origine prostatica mentre l'ematospermia terminale implica generalmente una origine dalle vescicole seminali. Le consiglio quindi di ricontattare il suo urologo di riferimento per una rivalutazione clinica (esplorazione rettale con massaggio prostatico e valutazione del secreto prostatico) ed eventualmente strumentale (ecografia prostatica transrettale). MG
[#2] dopo  
Utente 627XXX

Iscritto dal 2008
Gentile Prof. Granata,
la ringrazio per l'attenzione e la consulenza prestatami, volevo aggiornarla che il medico di medicina nel frattempo gli ha fatto seguire un'eco completa da tiroide, addome e vescico-prostatica, e ha controllato i testicoli per escudere la presenza di formazionicon esito negativo. Ha eseguito inoltre esplorazione rettale per la prostata che risultava solo lievemente ingrandita ma priva di formazioni.
Il medico ha prescritto una cura a base di mesoglicano sodico, cortisone, chinolonici e vitamina b nel sospetto di una fragilità capillare.
Il probelma persiste ugualmente. Cosa consilia? Grazie