Utente 243XXX
Ho riscontrato alla vista la presenza di un varicocele poi accertato da ecodoppler testicolare e visita specialistica . È un varicocele sx di terzo grado , asintomatico , che ha determinato una leggere ipotrofia testicolare sx e nessuna alterazione dello spermiogramma che è assolutamente nella norma . Tuttavia sia per mia volontà , sia sotto consiglio del chirurgo , ho deciso di operarmi anche considerato il fatto che ho 22 anni e vorre sia non avere danni in futuro per via della patologia sia eliminare l ' " impaccio estetico " del gavocciolo . Ora il chirurgo mi ha detto che intendere procedere con la tecnica di palomo perchè sostiene essere la tecnica migliore , sia per minor rischio di atrofia testicolare secondaria all ' intervento sia come efficacia dello stesso in relazione alle recidive ; ora io ricordo di aver ripetutamente letto su questo forum
che palomo è invece una delle tecniche peggiore proprio per l ' alto numero di recidive e soprattutto per il rischio di atrofia testicolare . Ho quindi molti dubbi e vorrei chiedervi secondo la vostra opinione quale è l ' operazione che comporta minor rischio di atrofia secondaria all ' intervento e che cmq mantiene la miglior effiacia , in sostanza quale operazione consigliate per correggere il varicocele ???? Grazie mille per l ' attenzione !

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gent.mo utente

prima di procedere con l'intervento di varicelectomia sinistra le consiglio oltre all'esame seminale di procedere con un dosaggio ormonale (FSH, LH, Estradiolo, PRL, Testosterone totale) che serviranno anche per potersi confrontare eventualmente in un prossimo futuro. Per l'intervento ritengo personalmente che la migliore tecnica chirurgica sia la Marmar e comunque è indispensabile l'esperienza e le capacità operatorie del suo specialista.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 243XXX

Iscritto dal 2012
Ok grazie mille , mi sono informato e spero di potermi operare con la tecnica da lei consigliata , una domanda riguardo i dosaggi ormonali : lo specialista mi ha detto che non erano necessari in quanto lo spermiogramma non presenta alterazione , lei come mai consiglia di farli ? Grazie ancora per la disponibilita e buona serata
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
perché i testicoli vengono stimolati da ormoni e allo stesso tempo ne producono sia in ambito sessuale che riproduttivo. Quindi avere una visione a 360° permette di capire meglio il loro funzionamento.