Utente 221XXX
Salve. Vi volevo chiedere una cosa: ogni volta che vado dal medico per farmi controlli di routine, mi capita spesso di avvertire un leggero stato di ansia quando il dottore ad esempio mi sente il battito cardiaco ed infatti ogni volta mi trova il battito accelerato dovuto proprio a questa mia piccola ansia proprio quando mi deve visitare il medico, subito dopo mi passa. Vorrei sapere come posso fare per risolvere questo problema facendo sentire al medico il battito in modo regolare.Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
16% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Cerchi di controllare la sua ansia pensando -quando va dal medico- "Adesso verificherà che va tutto bene." Se lei si aspetta sempre che qualcosa non va, sarà necessariamente ansioso.
Poi, quando è steso sul lettino, chiuda gli occhi, visualizzi un paesaggio a lei gradevole (una spiaggia tranquilla, un prato, delle colline...) e immagini di essere sdraiato a prendere il sole o a riposare.
[#2] dopo  
Utente 221XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per avermi risposto. Questi stati d'ansia mi capitano sempre quando c'è qualcosa che mi riguarda direttamente, ad esempio oltre dal medico anche per semplici banalità. Prima di effettuare un eventuale visita,è consigliabile che prendi un calmante naturale, tipo camomilla,per evitare eventuali attacchi di tachicardia dovuti dall'ansia da visita? Grazie.
[#3] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
16% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Non credo che la camomilla possa servire molto. Vale di più lavorare su se stessi e imparare a gestire l'ansia. Anche perché questo può essere utile in qualsiasi occasione, anche imprevista.