Utente 274XXX
Buongiorno, una mia carissima amica ha il pacemaker da quando era piccolissima (ora 19 anni) , ieri gli s é gonfiata la parte sopra del PM e li dava dolore. Aveva febbre a 37 . Credendo in un infezione é andata al pronto soccorso e gli hanno fatto esami del sangue ( emocromo e PCR) , elettrocardiogramma e radiografia. Tutto normale. Lei continua ad avere questi sintomi. Dato che 4 mesi fa abbiamo perso un ragazzo di 21 per endocardite non riconosciuta, ho paura di questa situazione. Che i medici non si siano accorti di qualcosa? Lei é stanca e li gira la testa. AIUTATEMI ! HO PAURA! Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La cosa da escludere l'infezione della "tasca pettorale" che alloggia il PM.
Basterebbe eseguire un ecografia della zona per valutare la presenza o meno di versamento nella sacca
La cosa pero' di solito si sviluppa poco dopo l'intervento chrurgico e molto raramente dopo anni
Se la PCR e la conta dei bianchi fosse negativa e' estremamente improbabile il sospetto di endocardite.
Arrivederci
cecchini
[#2] dopo  
Utente 274XXX

Iscritto dal 2012
Buonasera, io non dico che lei possa avere un endocardite, ma che esami magari dovrebbe eseguire per essere più sicura, da che cosa può essere capitato ció. Oggi ha preso anche tutti i sintomi Dell influenza, senza febbre e ha una forte spossatezza . Aspetto sua risposta
Grazie
Francesca
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Scusi ma legge le risposte?
Le ho consigliato una ecografia della tasca pettorale che alloggia il PM.
Arrivederci
Cecchini