Utente 262XXX
Scusate il disturbo. Ho il glande e il prepuzio molto sensibili. toccare il prepuzio mi è impossibile, come mi è impossibile toccare i lati del glande. Mi chiedo se è normale tutta questa sensibilità. inoltre, glande e prepuzio sono costantemente coperti da smegma, che non va via nonostante lo lavi regolarmente tutti i giorni, anche se, purtroppo, come detto, mi è impossibile toccarlo. Inoltre ci sono delle piccolissime verruche sul prepuzio. Ho letto che tali verruche potrebbero causare un tumore. è vero? se sì, come posso evitarlo? Come tolgo lo smegma? è normale questa sensibilità?
posso avere rapporti sessuali? o tale sensibilità sarebbe un problema? (mai avuto un rapporto sessuale). è chiaro che indosserei un profilattico. Inoltre, come elimino le verruche? ho letto che sarò sempre portatore del virus. se anche le verruche sparissero e volessi avere, con la mia ragazza, un rapporto non protetto, potrei averlo o c'è qualche rischio per lei? è da specificare che la mia ragazza è portatrice dello stesso virus (hpv) e non è chiaro se l'abbia contratto da lei. ripeto che non abbiamo avuto rapporti, finora. Inoltre vorrei davvero evitare un tumore al pene. C'è effettivamente un rischio per le mie condizioni? se c'è, come posso vanificare del tutto tale rischio? Inoltre credo di avere un problema di elasticità della pelle o di frenulo breve. durante un'erezione il glande non si scopre da solo, devo scoprirlo io, ma è sempre "duro" da scoprire. se lo scopro tutto sento tirare ed è fastidioso ( solo in erezione). ditemi cosa devo fare perchè io non lo so. che devo fare per non avere problemi e per stare bene? Un medico mi ha consigliato colbesol gel: nessun cambiamento. poi, da un altro medico, mi è stata consigliata l'acqua borica: nessun cambiamento. per ultima cosa: il mio glande non è tutto rosa. ai lati, dove è più sensibile, è grigiastro. tale situazione va avanti da 7 anni, credo, forse sei. aiutatemi. non so proprio che fare e non sopporto più questa situazione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
è necessario verificare se effettivamente si tratti di verruche, che se confermate vanno curate e/o asportate. Per quel che riguarda la ipersensibilità (poco modificabile) e la ridotta elasticità della cute del prepuzio è necessario veificarne l'entità per stabilire il miglior rimedio che il caso richiede.
La correlazione fra infezioni da HPV e tunori del pene è ad oggi molto rara ed ancora da provare definitivamente.
La rimozione dello smegma è necessario eseguirla o farla eseguire al suo urologo eventualmente con l'ausilio di un pò di crema anestetica.