Utente 208XXX
Salve,
a dicembre dell'anno scorso sono stata ricoverata per un'embolia polmonare e TVP vena gemellare gamba destra. Sono uan ragazza di 30 anni, non fumo e nn prendo la pillola.
Durante il ricovero, a parte le iniezioni Clexane, ho iniziato la terapia con Coumadin che dopo una settimana ho smesso perché mi è stato detto che sono resistente al farmaco e mi hanno dato Sintrom.
Alla dimissione mi hanno detto che la trombosi si è stesa anche alla vena poplitea e come dosaggio di Sintrom mi hanno detto 3/4 un giorno e 1 il giorno dopo a giorni alterni. (l'INR era di 2,3)

Il valore dell'inr è rimasto più o meno invariabile fino a due settimane fa quando all'improvviso è sceso a 1.9, poi 1.7 e poi 1.4. (in una settimana e mezzo). A questo punto mi hanno aumentato il dosaggio a 1 un giorno e 1+1/4 il giorno dopo, e ieri l'inr era di nuovo di 2.3

Tutto andava bene fino a 2 giorni fa quando all'improviso ho avvertito dei forti dolori nella zona della trombosi, dolori che non avevo più da parecchio tempo.
Sento dolore principalmente quando stendo la gamba, zona del polpaccio (anche quando sto al letto) o quando metto il piede in terra(sento come delle fitte) oppure quando mi alzo dalla sedia perché appunto si allunga la gamba e sento come uno stiramento.

Volevo chiederLe se è possibile che durante un trattamento con anticoagulanti possano essere delle recidive della TVP? Dato anche il fatto che l'inr è sceso all'improvviso fino a 1.4 (pur essendo sempre attenta all'alimentazione).


La ringrazio

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Silvio Coletta
20% attività
0% attualità
0% socialità
BENEVENTO (BN)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2013
il sintrom è solo un anticoagulante, non ha effetto sulla flogosi. Anche sotto terapia anticoagulante si può avere recidiva trombotica. Se poi l"INR è inferiore a due , la recidiva è ancora più probabile.
Personalmente, in questi casi, io non sospendo la terapia con Eparina , continuando l'embricazione con basso dosaggio di sintrom.
Non dimentichi, inoltre , che in questa forma di TVP , la prima terapia è la calza elastica a monocollant di compressione 2^ classe e una attività deambulatoria leggera