Utente 288XXX
salve sono una ragazza di 32 anni dopo aver fatto un ecocolordoppler cardiaco mi e stato diagnosticato un modesto prolasso telesistolico con insufficenza valvolare minima.volevo sapere quali sono i rischi per eventuali interventi chirurgici visto che due giorni fa sono stata sottoposta ad una conizzazione per un cin2 e quali rischi ci sono ad andare dal dentista.ho in programma un holter cardiaco per stare più tranquilla visto che sono molto ansiosa e avverto spesso palpitazioni.aspetto una risposta grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
in base alle conoscenze attuali il lieve prolasso mitralico non è considerata una condizione particolarmente a rischio di infezioni betteriche nel corso di manovre chirurgiche e/o odontoiatriche. Al momento lei non deve temere nulla di particolare.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 288XXX

Iscritto dal 2013
ok grazie mille per la sua risposta.eseguiro l holter e le mandero i risultati.visto che mi trovo qui a scriverle le volevo chiedere un consiglio per mio padre.. qualche giorno fa è stato ricoverato per essere svenuto e dai controlli è risultato una fibrillazzione atriale parossistica.ora lui deve prendere la cardioaspirina e fare un controllo tra sei mesi.lei cosa ne pensa?potrebbe succedere di nuovo? in attesa di risposta le auguro una buona giornata ..saluti