Utente 283XXX
Egregi Dottori,mia mamma 51 anni dopo 3 mesi di metrorragia ha effettuato un raschiamento ad agosto,un'isterectomia con ovariectomia e annessiectomia a dicembre.L'esame istologico sull'utero esportato ha rivelato adenocarcinoma endometriale di stadio 1B con miometrio infiltrato per il 50% del suo spessore.A gennaio una tc total body con mdc evidenzia una formazione di forma rotondeggiante iperdensa al 7segmento epatico,ke solo inizialmente al mdc era visibile e non più visibile alle scansioni successive.Mentre ai polmoni ispessimento setti interlobulari con fine micronodulazione perilinfatica.Il ginecologo che segue mia madre dice che non c'è da preoccuparsi, ma il medico di famiglia invece è stato molto vago e ha consigliato una visita epatologica e una pneumologica. Vorrei sapere cosa ne pensate e quali rischi ci sono,non ho ben chiara la situazione,Grazie
[#1] dopo  
Dr. Giampietro Gubbini
44% attività
4% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente
Non è facile poterla tranquillizzare e dire che non è niente.Considerando il quadro clinico penso che sia necessario inviare sua madre presso un centro oncologico di riferimento che possa valutare in modo corretto gli accertamenti necessari e eventuale terapia complementare.
Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 283XXX

Iscritto dal 2012
G.le dottore,
la ringrazio per la celere risposta... So che questo genere di cose richiede molti esami e senza non si può certo dare sentenze. Quindi lei è d'accordo con il mio medico il quale mi ha detto che potrebbe essere qualcosa di spiacevole oppure una semplice cisti al fegato e bronchiolite legata all'uso delle sigarette... In ogni caso ora so di dover agire in modo diverso da quello che avevo in mente. Ringrazio lei e tutti i medici per lo splendido supporto che date