Utente 652XXX
Le mie ultime mestruazioni sono arrivate il 20 marzo, intorno al 3 - 4 aprile ho avuto delle perdite piccolissime marroni scuro per un giorno, il giorno dopo erano rosate ma sempre piccolissime (sporcavano pochissimo la mutandina). Allarmata sono andata dal ginecologo che mi ha fatto fare un'ecografia dalla quale è risultato tutto ok. Intorno al 12 aprile ho avuto per 3 giorni perdite sempre scarsissime rosate.
Ora ho 2 giorni di ritardo, il mio ciclo è abbastanza regolare, un paio di giorni possono ancora essere normali ma non ho alcun sintomo (nè seno dolente, ne dolorini al basso ventre) avverto solo una stanchezza maggiore. Io e mio marito stiamo provando ad avere un figlio anche se senza un particolare impegno. Posso essere incinta?
Ho inoltre un utero bicorne bicolle ma con 2 cavità uterine sufficientemente grandi per poter portare avanti una gravidanza.
Resto in attesa di una vostra consulenza e vi ringrazio in anticipo.
[#1] dopo  
Dr. Maurizio Di Felice
32% attività +32
0 attualità +0
12 socialità +12
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2005
E' possibile la gravidanza, come d'altra parte è possibile che questo ritardo confermi un fatto disfunzionale, che ha casusato le perdite rosate, quindi tutte le ipotesi sono plausibili
[#2] dopo  
Utente 652XXX

Iscritto dal 2008
Grazie mille per la tempestività nella risposta. Un'altra cosa strana almeno nel mio organismo è che sto avendo tutti i giorni delle perdite chiare da circa una settimana. E' un'infezione o può essere un ulteriore indizio su qualcosa? Grazie ancora per la sua gentile disponibilità
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Di Felice
32% attività +32
0 attualità +0
12 socialità +12
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2005
In assenza di sintomi o fastidi io non le darei peso
[#4] dopo  
Utente 652XXX

Iscritto dal 2008
Dottore, mi scusi se la distrurbo nuovamente, vorrei un suggerimento su come procedere perchè da una parte mi hanno sconsigliato di fare subito il test di gravidanza perchè potrei gioire per un risultato positivo e poi magari l'ovulo non attecchisce nell'utero e restrarci male. Cosa che potrei evitarmi riinviando il test ma quanto tempo è opportuno che aspetti?
Dall'altra per la mia malformazione all'utero (utero bicorne bicolle) mi hanno già detto che probabilmente sarà una gravidanza da monitorare maggiormente e non vorrei (nel caso in cui potessi avere questo dono) fare schiocchezze che potrebbero compromettere una eventuale gravidanza.
Il mio ciclo è di 30 giorni poco più o poco meno, l'ultimo l'ho avuto il 20 marzo, il ritardo per il momento è ancora di pochi giorni.
Cosa mi suggerisce di fare???
Grazie ancora
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Di Felice
32% attività +32
0 attualità +0
12 socialità +12
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2005
Se fa un dosaggio delle Beta HCG dopo 7 giorni di ritardo dovrebbe darle una buona attendibilità.
[#6] dopo  
Utente 652XXX

Iscritto dal 2008
Non ho resistito questa mattina ho fatto il test di gravidanza (circa 6 gg di ritardo), il risultato è stato negativo nella finestra del responso ma nella finestra della conferma non c'era la linea che conferma la validità del test. A mia sorella quando era incinta è accaduto lo stesso ma il responso era positivo. Posso dunque ritenere valido il risultato del test?
Dottore le sarei grata se potesse rispondermi quanto prima.
Grazie in anticipo per la sua disponibilità.
[#7] dopo  
Dr. Maurizio Di Felice
32% attività +32
0 attualità +0
12 socialità +12
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2005
Io le dico di fare un test sul sangue, lei continua a farlo sulle urine, quindi è sua volontà rimanere nel dubbio
[#8] dopo  
Utente 652XXX

Iscritto dal 2008
Ho fatto le analisi Betahcg e sono negative, oggi è circa l'ottavo gg di ritardo. E' sicuro al 100% che non sono incinta? Purtroppo ancora non mi sono venute le mestruazioni. Cosa mi suggerisce di fare?
Grazie ancora
[#9] dopo  
Dr. Maurizio Di Felice
32% attività +32
0 attualità +0
12 socialità +12
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2005
Se le Beta HCG sono negative, non può essere in gravidanza, aspetti ancora qualche giorno e se il ciclo non viene consulti il suo medico