Utente 219XXX
egr dottori, scrivo per avere un parere. nonostante la giovane età, in seguito a qualche sporadico episodio di deeficit erettivo ragionevolmente imputabile a fattori psicologici, mi è stato prescritto cialis 20 da assumere bisettimanalmente. in concomitanza con le prime due assunzioni ho notato oltre ai dolori muscolari e ossei che so caratterizzare sovente l'assunzione del farmaco anche episodi di febbre (38°) a partire entrambe le volte dalle 24 ore successive all'assunzione. Sul foglietto illustrativo non è riportato nula di simile. Esiste un razionale scientifico per questo effetto collaterale? è possibile che sia il cialis a causare episodi febbrili di breve durata (un paio di giorni accompagnati solo da diffusi dolori (non ci sono stati sintomi influenzali che potessero indirizzarmi diversamente) grazie mille.
[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

non esiste purtroppo un "razionale" al problema da lei lamentato e l'assunzione del farmaco non dà questo effetto collaterale.

Risenta ora in diretta il suo andrologo di fiducia e poi ci riaggiorni, se lo desidera.

Cordiali saluti.