Utente 697XXX
Salve mi chiamo Paolo e sono un ragazzo di 26 anni. Credo di aver il frenulo troppo corto, in quanto riesco a far scendere la pelle al di sotto del glande di poco, avendo cosi la corona del glande sempre coperta e con la conseguente diminuizione di piacere durante un rapporto e quando tento di farlo scendere ancora il pene si curva essendo tirato dalla pelle . Il problema del poco piacere si manifesta ancora di piu durante la penetrazione cosi che ho spesso un calo dell erezione e il non raggiungimento dell' eiaculazione ed anche un certo nervosismo che accentua il tutto .Chiaramente questi problemi non si presentano con la masturbazione in quanto la pratico scappucciando il glande di pochissimo e quindi rimane sempre coperto dalla pelle .Credete che tutto questo sia dovuto al frenulo troppo corto?eE cosa posso fare per risolvere i miei problemni? Grazie cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
Lei ha avuto intuito nell'identificare nella brevità del frenulo la probabile fonte dei Suoi problemi. Dico probabile perchè è molto frequente che alla brevità ed inelasticità del frenulo si associ una condizione di fimosi. I disturbi che Lei così bene descrive lascerebbero pensare proprio a questo. Quando il problema è solamente la brevità del frenulo, la cute scorre molto facilmente sul glande, lo scopre del tutto, salvo tirare in basso ed obbligarlo ad una curva ventrale innaturale. Durante la penetrazione accade la stessa cosa, glande ben scoperto, ma sgradevole sensazione di qualcosa che "tira" verso il basso e che sembra doversi rompere da un momento all'altro.
Come fare per dirimere il dubbio? La cosa più semplice di questo mondo. Se Lei ha un bravo medico di famiglia, ne parLi chiaramente con lui, saprà di certo indirizzarLa bene. Altrimenti non le resta che una visita presso un qualsiasi ambulatorio chirurgico di Strutture Universitarie o Ospedaliere della Sua città. Non si preoccupi più del dovuto, ma risolva al più questo fastidioso problema. Basterà un intervento di plastica del frenulo o al massimo di circoncisione, semplici (ma non banali).
Affettuosi auguri per tutto e cordialissimi saluti.
Prof. Giovanni MARTINO