Utente 289XXX
salve,vorrei chiedervi delle cose riguardo a delle cisti mandibolari.mia madre è stata operata nel 2006 per delle cisti mandibolari benigne,dopo 6 anni ahime sono ricomparse e 20 giorni fa ha subito un intervento chirurgico.purtroppo con la radiografia di controllo abbiamo scoperto che sono comparse per la terza volta !come è possibile?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Maria Miotti
28% attività
0% attualità
12% socialità
UDINE (UD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gent.ma Sig.ra,
è ben noto che vi può essere una predisposizione ad essere affetti da lesioni cistiche. Non è detto che si tratti di recidiva.
Vi sono altresì lesioni cistiche facilmente recidivanti, e solo l'esame istologico può fornire tali informazioni.
Oltre a questo, una radiografia di controllo a 20 giorni dall'intervento non può mostrare una guarigione ossea, possibile solo dopo molti mesi. Non si può dichiarare che le lesioni siano ricomparse.
Le suggerisco di parlarne con i sanitari che seguono Sua madre.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
20% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2010
Giustamente come le ha detto il collega che è precedentemente intervenuto dopo venti giorni radiograficamente non si può apprezzare alcun tipo di guarigione ossea nella sede di un intervento di cistectomia. I primi cambiamenti radiografici li si potranno vedere dopo 10-12 settimane.
E' stato eseguito l'esame istologico sulle lesioni cistiche precedentemente asportate?
Esistono lesioni cistiche con elevata frequenza alla recidiva che richiedono oltre alla loro enucleazione una resezione un pò più ampia per esser certi della radicalità chirurgica, inoltre è ovvio per qualsiasi clinico si occupi di odontostomatologia che qualora le lesioni fossero state delle cisti radicolari (ad origine cioè da un dente infetto), qualora non sia stato curato adeguatamente il dente responsabile della lesione è naturale assistere alla recidiva.

Mi associo al consiglio del Dr. Miotti, riparli della situazione con i sanitari che han trattato sua madre
[#3] dopo  
Utente 289XXX

Iscritto dal 2013
vi ringrazio di cuore,la vostra tesi è stata confermata dal chirurgo!