Utente 310XXX
Buongiorno,
Vi disturbo per un problema che riguarda sia il dermatologo che l'odontoiatria. Sto terminando la rimozione di alcune amalgama che avevo da moltissimi anni. Sotto ad un ponte di 4 elementi il dentista ha trovato anche un "tatuaggio da amalgama" che ha rimosso con un piccolo intervento chirurgico. Poichè il mercurio rilasciato dall'amalgama aveva raggiunto l'osso l'operazione è diventata leggermente più complessa ed il dentista mi ha invitato a sottoporre a biopsia il materiale che ha prelevato.
Questo il risultato " referto istologico compatibile con iperplasia fibrosa infiammatoria". Il dentista dice che non è preoccupante io invece sono preoccupata perchè un'iperplasia può essere la porta di un tumore.
Devo dire che non ho disturbi e la ferita si è cicatrizzata molto bene.
Come devo comportarmi ?
Vi ringrazio molto per il conforto che potrete darmi e Vi invio i più cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
0% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2000
Gentile Utente, assoluta tranquillità poichè l'esito istologico della biopsia non rientra in alcuna patologia e le iperplasie benigne come la sua non sono la porta di alcun tumore maligno.
Cari saluti
[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Nessuna ansia immotivata e consideri vlaida la diagnosi del suo odontoiatra.

cari saluti

[#3] dopo  
Utente 310XXX

Iscritto dal 2007
Gentili Sig.i Medici,
desidero ringraziarVi sentitamente per la celere risposta. Come sempre con la Vostra professionalità e competenza riuscite a tranquillizzarmi. Se riceverete un doppio ringraziamento sarà dovuto alla mia inesperienza in fatto di computer, devo aver digitato male qualche tasto di invio.
Ancora grazie e buon lavoro
31045