Utente 265XXX
Egr. dott. Cecchini,leggendo una sua risposta sui betaboccanti chiedevo un consulto.Anni 63,da oltre 30 anni tutte le mattine prendo un quarto di tenormin da 100,per tachicardia sinusale e lieve riflusso della mitrale che tengo controllato circa ogni anno con elettro e ecocardio.sembro ancora nella norma,ho la frequenza comunque mediamente sugli 80 battiti a parte casi di emotività o visite mediche o gonfiori di stomaco che mi aumentano il ritmo.lei dice che è posologia per lattanti.per me è come una droga,ma se mi dimentico mi accorgo(forse è un'idea)la domanda è continuare così o passare a metà compressa per tenere la frequenza più bassa?sui referti c'è sempre scritto tachicardia sinusale e sull'eco modesto rigurgito al doppler.grazie e buon lavoro

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
non e' una droga, e' un farmaco che funziona.
Soltanto deve tenere presente che l'effetto dura circa 10-12 ore e pertanto non ha senso assumere 25 mg al mattino, perche verso le 18 l'effetto svanisce e la mattina dopo lei risulta scoperto.
L' atenololo va assunto ogni 12 ore, al contrario di altri beta bloccanti che hanno emivita piu' lunga
arrivederci
[#2] dopo  
Utente 265XXX

Iscritto dal 2007
Egr. dott. Cecchini,ringrazio per la risposta,però ho riletto varie volte ma non mi è chiaro,praticamente lei consiglia 25 mg alla mattina e 25 mg verso sera invece di 50 mg solo di mattina.ho ben compreso?La saluto e la ringrazio Antonio
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
H ben compreso, ma non posso dare terapie per via telematica.
Informi il suo medico
Arrivederci
Cecchini
[#4] dopo  
Utente 265XXX

Iscritto dal 2007
Ok,ho capito,buona giornata e buon tutto saluti Antonio