Utente 699XXX
ho 37 anni .da due sono in terapia per ipertensione,all'inizio senza risultati(DILATREND ,NAPRILENE)
A gennaio del 2005 vista l'assenza di risultati,mi sono recato dal cardiologo che mi ha prescritto DELAPRIDE associato con Dilatrend. A maggio 2005 i miei valori pressori erano perfetti (80/120) tant'e' che ho sospeso il Dilatrend(anche per continue senzazioni di estremita'fredde ed insonnia) mantenendo solo il Delapride.Oggi nuovamente mi ritrovo con valori fuori controllo (160/105 e 75/80 battiti). il medico di base mi ha associato 1/2 di ATENOL.E' corretta l'associazione con una cp di DELAPRIDE? E' vero che i betabloccanti possono avere implicazioni relativamente al sonno ed alla sfera sessuale? ho eseguito tutti gli esami compreso ECG HOLTER .tutto ok.
Per quanto attiene al diuretico vista la mia eta',ci possono essere danni all'apparato renale?
ringrazio e saluto cordialmente.
riccardo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Caro riccardo,
l'unico vero problema per quanto riguarda la sua terapia potrebbe essere quello riguardante la sfera sessuale.
Infatti sia il BB che il diuretico possono avere di questi effetti collaterali.
Per il resto è un tipo di associazione abbastanza comune anche se io non la prediligo.
Non si preoccupi per i danni renali, non sono i diuretici che li causano di solito !
Saluti, Ugo Miraglia