Utente 490XXX
Ho fatto una visita urologia in ospedale e mi hanno diagnosticato il frenulo corto.
Però mi è sorto un dubbio e non potendo contattare il dottore chiedo aiuto a voi.
Mi è stato diagnosticato il frenulo breve e mi sono prenotato per una futura frenulotoplastica.
Quando ho il pene flaccido riesco a far scendere la pelle sotto il glande anche se si crea un anello che stringe la parte sotto il glande.
A pene eretto invece riesco a scoprire il glande solo per metà.

Dato che sono in lista per la frenulotomia, secondo voi posso necessitare anche di circoncisione?
Il medico non ha tenuto conto di come possa essere la situazione a pene eretto.

Grazie in anticipo per le eventuale risposte e per il lavoro che svolgete

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

il medico attraverso l'anamnesi capisce se si tratta di una fimosi serrata o meno e comunque segua le indicazioni dello specialista che l'ha visitata e proceda per una frenulectomia.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 490XXX

Iscritto dal 2007
Ma il frenulo corto può portare alla formazione dell'anello che strozza al di sotto del glande?
Perchè vorrei andare sotto i ferri solo 1 volta e fare anche la circoncisione invece di rinviarla al futuro se la situazione non dovesse cambiare.

Grazie
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
se questo è il suo problema stia tranquillo che il frenulo corto non può portare alla formazione dell'anello che strozza al di sotto del glande.

Ancora cordialità