Utente 649XXX
Buongiorno,
da alcuni mesi ho un problema di irritazione alle mucose esterne dell'ano e dei genitali.
Premetto che nello stesso periodo ho avuto una diagnosi di lieve ipotiroidismo, ora pero da quasi 1 mese sto prendendo eutirox e non ho piu nessun sintomo.
1- Nei genitali e piu precisamente nell'arco superiore, dove finiscono le mucose e inizia la pelle normale e i peli, sono sempre irritata, la pelle è spesso rossa, prude, avverto un senso come di bruciatura, se non uso creme si secca la pella (mi diventa dura e secca, fa come una patina) poi ovviamente mi prude moltissimo, mi spello e mi scortico.
Ho usato diverse creme tra cui dermamid, lipogel (prescritta dal medico) e creme per bambini ma senza grandi risultati. L'unica crema che mi ha dato un po di sollievo almeno nelle prime 3 applicazioni è stato Lactofin usato esternamente. Dopo il miracolo iniziale (la pelle è tornata morbida e ha smesso di prudere) adesso pare stia ritornando tutto come prima.
Non ho bruciore a urinare e la pelle delle labbra e della vagina è perfetta e non mi da problemi. Le parti piu irritate paiono quelle a piu stretto contatto con la biancheria.
2- I problemi alla pelle dell'ano sono iniziati successivamente. Ho la pelle secca e me la sento sottile, mi scortico facilmente, tanto che mi si sono formate delle piccole ragadi nell'ano, che si rimarginano lentamente e si riformano con facilità.
La pelle attorno all'ano è molto rossa, oggi ho notato come dei puntini rossi, tende a scorticarsi con piccoli taglietti che seguono le pieghe della pelle e faticano a rimarginarsi.
Spesso avverto prurito e appena mi tocco mi scortico.
Ho usato le stesse creme come sopra e in piu il colostrum. L'unica crema che mi ha dato tregua col prurito è lactofin. Se non uso crema la pelle tende a seccarsi.

Vedendo che i problemi si stanno protraendo nel tempo ho cercato di prendere appuntamento con una dermatologa, ma nella mia zona non c'è nessuno disponibile per almeno 1 mese.

Spero quindi che mi possiate aiutare e dare qualche consiglio, è una situazione davvero sgradevole che mi sta facendo venire l'esaurimento nervoso.
Ringrazio anticipatamente per l'aiuto.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
0% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2000
Gentile Utente,da problematiche di tipo irritativo o allergico da contatto,a dermatosi come l'eczema atopico,la dermatite seborroica e tant'altro, possono rientrare nel quadro da lei descritto.Pertanto l'invito è quello di programmare una visita Dermatologica al più presto, senza applicare nulla che possa controvertire il quadro a chi dovrà interpretarlo.
Cari saluti
[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
La sua situazione, potenzialmente ocmpatibile in via non mvincolante con un processo infettivo batterico-micotico necessita dell'approfondimento speciaslitico VENEREOLOGICO e di eventuali test strumentali (dalla Luce di WOOD a tamponi specifici, effettuabili nella stessa sede se il dermatologo-venereologo lo ritiente opportuno):

quindi sospenda tutte le terapie che sta attuando e si rechi a visita.

lieti di riaggiornarci se vorrà.

cari saluti

[#3] dopo  
Utente 649XXX

Iscritto dal 2008
Gentili Medici,
vi ringrazio molto per il vostro interessamento, sapreste consigliarmi una brava dermatologa nella mia zona (ravenna) visto che quelle consigliatemi dal mio medico non sono disponibili per diverse settimane?

Oggi inoltre ho provato a non usare creme, la pelle davanti si è subito seccata e ha formato come una pellicola dura, trasparente ma i contorni delle scagliette sono biancastri, al momento non mi prude quasi per niente.

Vi ringrazio molto per l'aiuto.

cordiali Saluti,
[#4] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
0% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2000
Purtroppo gentile utente dal nostro servizio non si possono fare nomi di specialisti specifici.
Cari saluti
[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Si faccia consigliare dal suo medico di famiglia, per questo.

cari saluti