Utente 289XXX
a seguito di una ecografia sovrapubica per un varicocele pelvico il radiologo controllando per scrupolo la prostata ha trovato svariate calcificazioni.
di che cosa si tratta ?
non mi danno fastidio.
premetto che 8 anni fa ho avuto una infiammazione alla prostata, curata con 2 mesi di antibiotici.
possono creare problemi queste calcificazioni?
si possono togliere?


Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

quelle calcificazioni sono generalmente espressione di problemi infiammatori risolti.

Risenta il suo urologo e poi , se desidera avere altre notizie più dettagliate su tali problematiche urologiche ed andrologiche a livello della ghiandola prostatica, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sempre sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/200-malattie-prostata-stili-vita-prevenzione-nuove-indagini.html,

http://www.medicitalia.it/salute/prostata .

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 289XXX

Iscritto dal 2013
buon giorno, oggi ho fatto la visita urologica ed il dottore mi ha confermato che si tratta di una cicatrice di un vecchio fatto infiammatorio, il resto e' a posto.

una domanda, il fatto che io abbia avuto una prostatite 8 anni fa mi predispone ad avere una ricaduta oppure sono come una persona che non l ha avuta?
grazie in anticipo
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

a otto anni dalla precedente prostatite, senza recidive, non vi è alcun timore di avere più facilmente una ricaduta, cioè una recidiva.

Ancora cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 289XXX

Iscritto dal 2013
pero' 12 anni ( per cui 3 anni prima) fa avevo avuto un fatto infiammatorio, curato sempre con successo
e avevo scoperto che la mia ragazza aveva un infezione vaginale da prima di conoscermi , e dopo averla curata lei non ho avuto più episodi.
penso che sia normale prendere un infezione se si ha rapporti continuativi con una persona che ne ha già una di infezione?

in tutto ho avuto due episodi 11 anni fa( che e' scomparso dopo un mese di antibiotici) ed uno 8 anni fa. curata la mia ragazza di questa infezione non ho più' avuto niente
ieri ho ritirato il test di stame i fatto per sicurezza su consiglio del urologo ( anche se lo ha considerato superfluo in quanto non ho sintomi) test risultato completamente negativo.
un ultima domanda il fatto di aver avuto due episodi come descritti
può modificare la risposta che mi ha dato?
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
No, non la modifica.

Ancora cordiali saluti.