Utente 243XXX
Vi contatto per avere delucidazioni sul referto di un'ecografia al collo e tiroide:

Ghiandola tiroidea insede,di normali dimensioni (5,11x1,40 cm. 1,77 il lobo destro e 5,06 x 1,29 cm. 1,63 il lobo controlaterale)
ecostruttura finemente disomogenea per la presenza di aree focali e sfumate di ridotta ecogenicità frammiste ad aree normoecogene, con lieve aumento del pattern vascolare parenchimale (cenni di tiroidite autoimmune?).
utili dosaggio ormonali ed anticorpali.
si segnalano numerose adenopatie reattive latero-cervicali, lungo il decorso dei fasci neuro-vascolari( diametro max rilevato cm 1,44 a dx e 1,23 a sin) e sottomandibolari (diametro max rilevato cm 2,81 a sinistra e 2,17 a destra) ipoecogene,ovalari con ilocentrale, singole e raggruppate tra loro, con pattern vascolare peri ed intranodulare ala valutazione qualitativa Cd-Pd.
utili ulteriori accertamenti diagnostici.
ghiandole sottomandibolari e ghiandole parotidi in sede, di normali dimensioni, indenni da lesioni a focolaio.
che eventuali analisi devo fare?
questi linfonodi sono reattivi dovuti ad un'infezione? o ad altro?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Si tratta di linfonodi reattivi (i linfonodi reagiscono ingrossandosi per diverse cause) che non destano preoccupazione, ma una diagnosi si può avere solo a seguito di una visita (del curante ed eventualmente
ematologica)

http://www.medicitalia.it/minforma/oncologia-medica/63-linfonodi-linfoghiandole-adenopatie-ed-sistema-linfatico.html
[#2] dopo  
Utente 243XXX

Iscritto dal 2012
Quindi gli esami del sangue che mi darà il mio medico.

Una domanda forse stupida, ma visto che non sono riuscito a trovare risposta:
Facendo una semplice ecografia come la mia si può fare una distinsione Tra i "linfonodi reattivi" e i "linfonodi cattivi" chiamiamoli così.
E se si che differenza vi è?
Questa domanda era da un po che l'avevo ma non sono riuscito a trovare risposta.

Questi linfonodi reattivi da come ho capito possono essere dovuti da molteplici cosa, tra queste quelle che mi potrebbero riguarda potrebbero essere problemi gengivali, visto che ho sangue copioso dalle gengive, o anche problemi di gola, ho fatto visita da otorino un po di tempo fa e mi aveva trovato la laringe infiammata a suo dire da reflusso.
La ringrazio.
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Sono proprio i fenomeni infiammatori che determinano la reazione linfonodale.

Se persistono dubbi ripeterei la visita Otorinolaringoiatrica.
[#4] dopo  
Utente 243XXX

Iscritto dal 2012
Ho capito quindi si escludono patologie di altra natura o maligna.
Ripeto visita otorinolaringoiatra? Anche se è stata effettuata all'incirca 8 mesi fà?
Oggi intanto effettuo visita dal mio dentista per valutare il sanguinamento gengivale o altri problemi dentali!!