Utente 289XXX
Buongiorno. Sono un ragazzo di 20 anni e l'altro giorno durante un rapporto sessuale ho sentito un lieve fastidio e uno "schiocco" dovuto probabilmente ad una posizione non corretta. Il dolore non è stato forte, tant'è che ho proseguito il rapporto senza problemi. Oggi, a distanza di due giorni non si è manifestato nessun ematoma e/o gonfiore. Sento solo un leggero fastidio alla parte destra della base del pene quando è in erezione. Il problema si può risolvere da solo, mi consigliate di attendere e poi nel caso fare una visita o cosa? Vi ringrazio per l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
.
[#2] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
probabilmente il trauma è stato lieve e se così fosse difficilmente porta a conseguenze importanti. In tale situazione una sollecita valutazione andrologica diventa indispensabile soprattutto per verificarne l'entità.
Se vuole può leggere: http://www.medicitalia.it/ginoalessandroscalese/news/2754/Frattura-del-

Cordiali saluti
Gino Scalese
[#3] dopo  
Utente 289XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per l'attenzione. Visto che il trauma è stato lieve (niente gonfiore o ematomi) non c'è la possibilità che si risolvi da solo? Se il fastidio non passa dopo quanto tempo mi consigliate di effettuare una visita?
[#4] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Come suddetto prima si fa visitare e meglio è.