Utente 267XXX
salve elenco prima i seguenti risultati:

spermiocultura metodo culturale
assenza sviluppo flora batterica
assenza neisseria gonorrhoeae e di candida spp.

spermiogramma raccolto in sede
astinenza 4 giorni
età: 27

Valutazione macroscopica
volume 1.0 da 1.5 a 6.8
colore avorio
aspetto opalescente
viscosità normale
ph 6.9 7.2 - 8.0
fluidificazione completa 30 min da 15 a 60 min

VALUTAZIONE MICROSCOPICA
spermatozoi (milioni/ml) 20 x10^6 /ml
spermatozoi totali (milioni eiaculato) 20 x10^6 /eiaculato
agglutinazione nemaspermica grado 1 : isolata

test di motilità (progressiva) (non progressiva) (assente)
motilità dopo 1h 25% 31% 44%
motilità dopo 2h 21% 28% 51%

TEST di VITALITA'
life test dopo 1h 62%
hipo-osmotic Swelling test dopo 1h 60%

Esame morfologico
forme tipiche 9%
forme atipiche:
- Anomalie della testa 34%
-Anomalie del tratto intermedio 35%
-Anomalie del flagello 7%
-Forme amorfe 15%

valori di riferimento Who 2010

Componente cellulare non nenemaspermica
Leucociti 600.000 < 1 x 10^6 /ml
Eritrociti assenti
Cellule di sfaldamento assenti
Round cells Rare


in Attesa della visita dall'urologo (trà 20 giorni), vorrei un parere personale (se posso avere figli ed il motivo del dolore).
Ho dolore al testicolo destro dopo l'eiaculazione, l'anno scorso mi è stato detto che ho la prostata infiammata con calcificazioni
Oltre a sapere cosa ho, vorrei sapere che altre analisi potrei fare in modo da dare un quadro più completo all'urologo.
Sperando in una gentilissima risposta da chiunque, porgo i miei piu cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
probabilmente esiste un quadro infiammatorio e quindi è necessario che si faccia prima vedere dall'andrologo che deciderà in base alla situazione di farle fare prima una cura e poi degli esami o viceversa.
La prescrizione di esami che si richiede via internet può essere fuorviante e spesso incompleta quindi è bene non richiederla.
[#2] dopo  
Utente 267XXX

Iscritto dal 2012
grazie per la VELOCISSIMA RISPOSTA, quindi mi conviene andare da un andrologo invece che l'urologo, nella mia zona c'è ne sono pochi???
[#3] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Può anche optare per un Urologo esperto in andrologia: chieda consiglio al suo curante.

Per approfondimenti:
http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/959-dolore-testicolare-cronico.html
[#4] dopo  
Utente 267XXX

Iscritto dal 2012
grazie di tutto, infatti molti miei amici vanno quì perchè, anche loro con problemi di natura andrologica successivamente risolti. Altra domanda che volevo fare, ma le analisi postate prima sono buone , accettabili o scarse, togliendo il problema dell'infiammazione????? Grazie ancora per tutto, aspettando il responso e la visita ufficiale porgo i miei distinti saluti
[#5] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Sicuramente non attendibili e da ripetere non appena risolta la sintomatologia dolorosa.