Utente 290XXX
Buongiorno. ho 35 anni, 170cm, 67kg. svolgo attività sportiva (palestra 3 volte a settimana, anaerobica, pesi ma non bodybuilding, ho bf attorno al13/15% quindi asciutto). non ho casi in famiglia di alcun grado riconducibili a cariopatie infarti etc.
Certe notti, e capita sempre in questa modalità, dopo essermi sdraiato a letto dopo un certo nitervallo di tempo (a volte mezz'ora comunque prima di addormentarmi) avverto un tremolio/sfarfallio al petto. Essendomi preoccupato ho provato in quei momenti (il tutto dura un minuto poco più al max 2) a sentirmi il polso (talvolta sentivo le pulsazioni all'orecchio come quando si appoggia la testa al cuscino a volte direttamente al polso o al collo). Durante quegli sfarfallii (300/400 battiti al minuto) le pulsazioni sono assolutamente normali (attorno ai 55/60 al minuto)! Sento il sangue pulsare al ritmo del cuore ma il petto sfarfalla (imprecettibilmente..non sono convulsioni!). Come se fosse qualcosa riguardante il sistema nervoso e non il cuore. Sono tremolii impercettibili che non si manifestano sugli arti e nemmeno visibilmento al tronco. Sono tipo microvibrazioni. Non provo alcun dolore durante prima o dopo. Dopo quelle scariche ho solo la sensazione di sentirmi 'sveglio' un po' come
se 'si sollecitasse' il mio sistema nervoso. Mi capita sempre e solo in queste modalità a letto e prima di addormentarmi. Non ho in famiglia nemmeno casi di malattie al sistema nervoso o altro. Secondo voi di cosa può trattarsi? Grazie mille!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Credo che si tratti si semplici "fascicolazioni" muscolari...comunque se prorpio vuole accertarsi che non siano extrasistoli, basta fare un Holter cardiaco...
Cordialità