Utente 285XXX
Grazie per il tempo che mi concederete. Sono un ragazzo di 21 anni molto impegnato con l'università. Quasi un mese fa, dopo essermi fatto il bagno, notai che il prepuzio era rosso e aveva un anello continuo di pellicina che stringeva... Pensai che la cosa sarebbe passata durante la notte. L'indomani, con il pene in erezione, notai anche di avere dei piccoli tagli dove c'era la pellicina (sempre nel prepuzio) con un pizzico di bruciore. Immediatamente ho avvisato il medico per prenotare una visita, tre giorni dopo l'ho fatta. Non ho voluto perdere tempo perché, cercando su internet questi sintomi, ho letto molte cose sul Lichen e mi sono spaventato. Il mio medico, che è urologo, ha controllato e subito ha detto che è candida. Mi sono permesso di dire (visto che è un amico di famiglia) di aver letto su internet che i sintomi sono gli stessi del Lichen, lui ha confermato che potrebbe anche essere ma da ciò che aveva visto ha dedotto la candida. Mi ha prescritto due pomate da applicare sia al mattino sia alla sera per dieci giorni e poi ripresentarmi da lui per vedere se ci sono stati miglioramenti, in caso non fosse successo nulla mi avrebbe mandato da un dermatologo. Le pomate prescritte sono: Locoidon per la base del pene e Meclon per il prepuzio ed il glande (anche se il glande era normale). Già dopo due giorni si sono visti dei miglioramenti e dopo quattro giorni ero guarito. Il prepuzio era morbido come prima, senza rossore e senza tagli e pellicina. Al decimo giorno della cura, cioè due giorni fa, ho notato che il prepuzio si sta di nuovo arrossando e sembra che stia per riapparire la pellicina nonostante ancora applichi le pomate regolarmente. Martedì avrò la visita che ho dovuto far scivolare di qualche giorno a causa degli esami. Adesso sono di nuovo preoccupato... Non pensavo che dopo la guarigione si potesse ripresentare il problema (ripeto, per ora il pene non è come prima della cura, anzi era perfettamente guarito ed ora sembra che stiano per riapparire i sintomi di prima tra cui rossore e le pellicine). Spero con tutto il cuore che non sia Lichen... Dalla vostra esperienza e dalle vostre conoscenze, che cose potrebbe essere?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Carissimo,

direi nel frattempo di sospendere ogni terapia fai da te e di rivolgersi a visita Venereologica per escludere una delle tante possibilità di balanopostite (legga per approfondimenti il motore di ricerca di www.medicitalia.it oppure il sito personale www.balanopostite.it )

carissimi saluti

[#2] dopo  
Utente 285XXX

Iscritto dal 2013
Innanzitutto grazie per la risposta. La terapia che ho fatto è stata prescritta dal mio medico curante. Oggi sono ritornato dal mio medico in quanto mi aveva detto di ritornare dopo 10 giorni dall'inizio della cura e ha detto che la situazione è nettamente migliorata ma è rimasto il rossore. Quindi devo interrompere l'uso delle pomate precedentemente prescritte e di prendere ogni tre giorni per tre volte Diflucan 150mg e poi, sempre la stessa, una volta a settimana per sei mesi. Non ha parlato di altre malattie ma anzi era ancor più convinto che fosse candida. Lei condivide la terapia del collega?