Utente 290XXX
Salve, ho 31 anni e da circa un mese avverto fastidi nella zona della prostata, infatti, consultando il mio medico di famiglia, mi ha prescritto una cura di Permixon ed Epifloxin, quest'ultima durata 20 gg.
Da premettere che ho già effettuato un' ecografia ai testicoli e all' addome per verificare le condizioni della prostata. Come esito si è verificata un' infiammazione alla prostata.
Devo dire che il fastidio è diminuito ma non sparito, e da qualche giorno però, avverto un dolore nei pressi dell' osso sacro.
Chiedo a Voi, può essere collegato all'infiammazione della prostata il dolore che avverto all'osso sacro?
Cosa mi consigliate di fare?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Lamberto Coppola
32% attività
4% attualità
16% socialità
NARDO' (LE)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2008
In questi casi bisognerebbe anche consultare uno specialista in urologia o un andrologo. Le cure prescritte dal suo medico curante sicuramente le stanno facendo già bene, ma forse è meglio farsi visitare la prostata, molto spesso il couseling clinico specialistico è risolutivo e la sola ecografia non basta. Per cui, continuando comunque la terapia prescritta, si faccia vedere anche da uno specialista di sua fiducia. In bocca a lupo.