Utente 290XXX
Gent.mi Dottori,
da un anno io e mia moglie proviamo ad avere un secondo figlio, ma senza risultati, il primo ha 2 anni e mezzo.
Settembre scorso ho effettuato uno spermiogramma che ha dato risultati poco soddisfacenti. Dopo aver seguito una "cura" a base di integratori e dopo un secondo
spermiogramma ancora piu disastroso, mi sono rivolto ad un andrologo.
Riporto i risultati del secondo spermiogramma:
- Astinenza 4gg
- Volume 3.1 ml
- Diluizione 1: 0
- Liquefazione Avvenuta
- Agglutinazioni Assenti
- Aspetto omogeneo
- Colore Paglierino
- Viscosità Nornale
- Odore Sui generis
pH 7.5
Temperatura(analitica) 37°C
Motilità: 100% statici
Nemasperma con morfologia normale 70%
Leucociti 2-3 per campo
Rare cellule epiteliali del tratto deferento-uretale
Ricerca Microscopica per Candida/Trichomas Negativo.

Faccio notare che il primo, fatto solo 3 mesi prima, mostrava un "buon" 20% di spermatozoi progressivi.

Alla visita andrologica una ecografia ed ecodoppler hanno mostrato una rarefazione parenchimale.
Il mio andrologo mi ha diagnosticato una testicolopatia primaria.
Mi ha comunque suggerito di effettuare un prelievo per valutare i valori ormonali:
- FSH - 3.81
- testosterone 5.15
- prolattina 6.3
I valori sono nella norma, ma il mio andrologo mi ha prescritto una cura a base di Gonal F 150/UI 3 volte a settimana per tre mesi.

Mi chiedo , dopo aver letto vari consulti su questo forum, se questa terapia dara qualche risultato e se mai potremmo nuovamente avere un figlio in maniera naturale.

Grazie in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,lo spermiogramma,ancorchè non eseguito seguendo i criteri consigliati dal WHO,non è interpretabile in quanto,tralaltro,non presenta l'indicazione relativa al numero di spermatozoi...Comunque,lo spermiogramma offre unicamente dati in relazione al potenziale statistico di fertilità mentre non ha alcun valore biologico,a differenza del figlio già avuto...Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 290XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per la pronta risposta.
in verita' le analisi sono state effettuate seguendo i criteri del WHO, almeno cosi e' riportato nel referto. Possibilmente sono stato io ad omettere inavvertitamente qualche valore importante.

La concentrazione di spermatozoi è 3,4 mil/ml per un totale di 10,6 mil.
Nelle analisi effettuate a Settembre i valori erano 12.6 mil/ml per un totale di 37.9 milioni. Il volume totale è grossomodo lo stesso 3 ml.

Mi chiedo come sia possibile un così repentino calo e quale possa essere la causa.
Il mio medico dice che può succedere e mi ha spiegato essere una sorta di "menopausa/andropausa"; i testicoli stanno smettendo di produrre spermatozoi. Voglio sottolineare che io ho ancora 33 anni.

Inoltre vi chiedo se la terapia con GONAL F possa dare qualche risultato.

Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...probabilmente i laboratori erano diversi,comunque,lasciando stare l'andropausa...segua i consigli del collega che ha avuto il privilegio di visitarLa.Non esiste un esame che possa garantire un figlio con certezza ma,nel caso Suo/Vostro,il figlio già avuto rappresenta la certezza che ...si può fare.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 290XXX

Iscritto dal 2013
Grazie Dottor Izzo,
il laboratorio dove ho fatto le analisi è sempre lo stesso e ho seguito sempre la stessa procedura; 4gg di astinenza e raccolta del liquido seminale direttamente in laboratorio.

Dagli esami che ho fatto mi sembra chiaro che sia altamente improbabile che io abbia un figlio naturalmente nel breve periodo.

Ciò che vorrei capire è da cosa possa essere stata causata la testicolopatia primaria che mi è stata diagnosticata, visto che il mio stile di vita non è cambiato, e se la cura con GONAL F fa parte del protocollo da seguire nei casi come il mio.

Grazie mille per il tempo dedicatomi.
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...chi Le ha diagnosticato la testicolopatia primaria,che vuol dire un danno ai testicoli,avrà avuto i suoi motivi.La terapia indicata ha un essere scientifico nei casi come il Suo.Cordialità.
[#6] dopo  
Utente 290XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per la sua consulenza.
spero che tutto vada per il meglio.
Grazie