Utente 290XXX
Gentili dottori sono un flautista di professione di 20 anni. Premetto che mi hanno diagnosticato una lassita legamento e quindi i miei problemi partono dalle dita fino alle spalle . sono stato operato a Firenze lo scorso giugno per una te finite di de quervain... L'operazione è a data bene, ma nonostante ciò sento dolore ancora mentre suono, non capisco però bene dove, visto che sento dolore sia al polso che al pollice sino allo scopo scafoide.inoltre ho difficoltà a tenere la mano aperta e la sento debole. Tutto questo avviene anche alla mano destra, dove però non mi è stato diagnosticato il de quervain ma la sento debole sia dalla parte del pollice sia dalla parte del mignolo. Inoltre ogni volta che che muovo i polsi fanno dei click e strani rumori soprattutto a destra. Ho fatto un esame elettromiografia che ha escluso tunnel carpale, così ho rifatto una rm che cito: polso destro: aumento di volume con Alterazione dell'intensità di segnale del tendine dell'abduttore lungo del pollice,al livello dell'epifisi distale del radio,con scarso versamento nella guaina tendinea. Polso sinistro(quello operato):ispessimento dell'aponeurosi palmare in esiti di intervento. Alterazione strutturale dell'intensità di segnale a carico del tendine estensore breve del pollice,a livello dell'epifisi distale del radio in rapporto a tendinite di de quervain. Adesso,sono disperato cerco sempre di portare il tutore ,tranne quando suono.ho provato a prendere fans ma nulla,metto ogni sera ghiaccio da tutte le parti e adesso incominciano a farmi male anche le spalle.feci un'ecografia e risulto una mientesite,il fisiatra mi disse che dovevo rinforzare le spalle che fanno anche click,cosi faccio piscina da 8 mesi,ma la cos anche mi preoccupa di più e non riuscire a capire e a guarire da questi guai,visto che io sono musicista di professione e questo influisce nel mio studio quotidiano con continui/dolori.sono stato visitato anche a Terni da un dottore molto cordiale e preparato dove dovrò tornare per fargli vedere l'esito seppur negativo dell'elettromiografia...nel frattempo aspetto un consulto o quantomeno consigli sulla mia situazione che mi sta distruggendo sia psicologicamente che fisicamente sia nelle attività quotidiane extramusicali che nella musica. Ci ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

non capisco: la RM vede un'alterazione tendinea nel lato non operato (compatibile con un De Quervain), mantre al lato operato parla di aponevrosi palmare.....l'aponevrosi palmare viente interessata nel Dupuytren, che è cosa ben diversa dal De Quervain.

Non capisco il motivo per cui parla di S. del Tunnel Carpale, visto che non riferisce parestesie alle mani.

Difficile inquadrare tutti i disturbi di cui parla senza una visita diretta e quindi poterle dare risposte più esaurienti.
[#2] dopo  
Utente 290XXX

Iscritto dal 2013
anzitutto grazie per la risposta celere dottore. Per quanto riguarda l ' elettromiografia l' ho eseguita perché non ogni tanto effettivamente avevo dei cambiamenti di sensibilità nelle dita. Per la risonanza magnetica a destra dove dice che vi è una alterazione tendinea, ancora non capisco visto che ho fatto anche una ecografia ed è risultato il de quervain seppure in maniera lieve. Ma facendo la manovra dell'auto stop di finkelstain non avverto dolore, mentre facendola alla mano sinistra il leggero fastidio si concentra a livello dello scafoide, dove tra l'altro era presente una cisti tendinea sinoviale, successivamente operata. Per quanto riguarda l. Aponeurosi se non sbaglio si tratta della difficoltà di tenere bene la mano aperta... Effettivamente trovo una leggera difficoltà nel fare ciò sia alla mando destra che sinistra...
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Si faccia visitare dallo specialista: potrebbe esserci una malattia di Dupuytren.
[#4] dopo  
Utente 290XXX

Iscritto dal 2013
Sì dottore in verità sono due anni che viaggio a Firenze e ora per problemi di lontananza anche a Terni, ma i dottori non riescono bene a capire quale siano i mie problemi. Io temo che che oltre ad un leggero dupuytren ci possa essere Anche una specie di infiammazione nella zona ulnare sotto il mignolo, visto che ci sono ripetuti click e provo dolore nel palmo appena sotto il mignolo non so se possa trattarsi di una lezione alla cartilagine triangolare. Poi come faccio stretching con i polsi sento continui click anche molto accentuati che mi provocano forte dolore:penso possano provenire nella zona scafoide e quindi non so se possa esserci anche una instabilità scafo ulnata. Sono solo mie impressioni e supposizioni, quello di cui sono stati certo è che che la mia mano non va bene provo forti dolori quando suono e faccio degli sforzi con quest'ultimo. Prima di tornare a farmi visitare a Terni, può consigliarmi qualche esame come radiografia in tre proiezioni per accertare queste instabilità articolari? Oppure altri tipi di esame? La ringrazio
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Oltre alla visita specialistica, tutti i vari accertamenti valutano in modo statico eventuali posizioni anomale degli ossicini del carpo.

Solo una ecografia dinamica, cioe' effettuata mentre il polso si muove, potrebbe essere in grado di dimostrare se uno di questi ossicini si muove in modo anomalo a causa di lesione legamentosa.
[#6] dopo  
Utente 290XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio dottore, le farò sapere i successivi sviluppi
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
OK.