Utente 283XXX
Buon giorno Dr.Martino voglio ringraziarla moltissimo per la sua risposta che mi riporta tranquillità dopo alcuni periodi di preoccupazione.Farò di tutto quanto necessario per non dover ricorrere alla chirurgia che mi preoccupa molto in quanto l'intervento è ritenuto da tutti i cardiochirurghi"delicato" anche se non piu' che tanto "complicato".Una domanda ulteriore il calo ponderale,ritengo del peso corporeo,quanto dovrebbe essere, poi in questi giorni di gran freddo la pressione si è alzata a 140-90 è il caso di aumentare il triatec a 2 pasticche oppure è meglio aspettare che il tempo si stabilizzi prima di fare questo aumento.Ma davvero 140-90 è una condizione da evitare oppure non è ancora ipertensione.La ringrazio anticipatamente delle sue preziose indicazioni. Cordiali Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Potrebbe certamente aumentare il dosaggio del Triatec, ma si consulti comuque con il collega che l'ha in cura. Sarebbe auspicabile avere valori comunque al di sotto del 140/90.
Saluti